giovedì 18 agosto 2016

FRITTELLE DI ZUCCHINI , FETA E PANNA ACIDA


Le idee creative sono spesso attaccate perchè le persone si oppongono al cambiamento..


Oppure perchè non comprendono nuovi concetti...
Henry Heimlich (1920)



Ma cosa saranno mai le frittelle di zucchine che propongo oggi alle amiche??
Sono super anche perché la ricetta e tratta dal Nopi che è un libro, regalatomi da mio figlio a Natale, ma anche il nome di un notissimo ristorante londinese...
E quando uno chef mette mano ad una ricetta così semplice, con le sue idee geniali, quest'ultima diventa unica...



Ogni tanto  io figlio mi chiede:" Hai provato a fare qualche ricetta dal libro che ti ho regalato?"
Ebbene questa è la seconda!!
La prima parte di una la trovate qui..
E la seconda, sempre della stessa  parte, ma completa  qui...
Preparare queste frittelle  stato " avventuroso" anche perché, essendo a casa di mia figlia,  avevo bene 3 aiutanti: mia figlia in primis  e in miei nipotini che assolutamante volevamo contribuire alla preparazione della ricetta...
E devo dire che farsi aiutare da due bimbi piccoli non è facile specialmente se si devono grattugiare le zucchine, tritare aglio e scalogno e tritare a coltello il cardamomo..
Per velocizzare...i tempi stavano diventando stretti ho fatto delle specie di quenelles che ho cotto in forno..
Quando ho rifatto le frittelle a casa le ho preparate con calma e..le ho fritte...
Devo dire che anche al forno non erano male...
Sicuramente più leggere...
Non rinunciate a preparare la panna acida...come accompagnamento.
E'  magnifica!!!




Tempo di preparazione: circa 25'
Costo: Basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

 550 GR DI ZUCCHINE , PESO NETTO
50 GR DI SCALOGNO
2 SPICCHI D'AGLIO
LA BUCCIA E IL SUCCO DI UN LIMONE BIO
80 GR DI FARINA 00
1 CUCCHIAINO DI LIEVITO 
2 UOVA
PANNA
CORIANDOLO CANNAMELA 1 CUCCHIAINO 
CARDAMOMO CANNAMELA  6/7 BACCHE

Spuntare le zucchine e grattugiarle con l'apposito attrezzo quadrangolare ...
Cospargrele con poco sale e farle riposare qualche minuto....



Mentre le zucchine "cacciano " la loro acqua prepariamo la panna acida...
In una ciotolina versare la panna, aggiungere il succo di mezzo limone, mescolare, quindi aggiungere un pizzico di cardamomo ed uno di coriandolo...
Mescolare ancora e porre in frigo fino al momento dell'uso..
Questa panna così profumata servirà da accompagnamento alle frittelle..




Ora strizzare per bene le zucchine in modo da eliminare tutta la loro acqua..
Aggiungere lo scalogno tritatissimo e l'aglio anch'esso tritato fine..
Il coriandolo...



Il cardamomo..
Se non lo si trova già in polvere basta estrarre i semini dale bacche e tritarli il più finemente possibile,...


Aggiungere alle zucchine anche la buccia di limone.
Mescolare bene ..



Ora le uova intere sbattute..



La feta ridotta in dadolata..



Ed infine la farina setacciata con il lievito..
Non ho aggiunto sale perché ci pensa la feta  che è parecchio saporita..
Mescolare con cura..



Formare delle quenelles e friggerle poche per volta in olio di semi...



Man amano che le frittelle sono dorate porle a sgocciolare l'eccesso di unto su carta da cucina...



Da servire con la panna acida!!!
Provatele!!
A dire il vero i miei hanno usato quanto rimaneva della panna acida anche sugli hamburger!!!

4 commenti:

Algodão Tão Doce ha detto...


Lindo blog, amei suas postagens! Já fiquei por aqui!!!Maravilha!
Visite-me:http://algodaotaodoce.blogspot.com.br/
Siga-me e pegue o meu selinho!!!

Obrigada.

Beijos Marie.

Luana ha detto...

Che buono mi devo imparare a fare anch'io questa panna acida.

Luana ha detto...

Che buono mi devo imparare a fare anch'io questa panna acida.

isola di Giada ha detto...

Che bontà! Ti capisco, anche io pasticcio in cucina con la mia bimba, è bellissimo ma... che fatica! Complimenti anche per la pazienza con i nipotini. Un bacione