martedì 19 aprile 2016

TORTA CON AMARETTI E MERINGHE SENZA BURRO


Il vero eroismo non riceve ovazioni, non intrattiene nessuno.


Nessuno fa la fila per vederlo.
Nessuno se ne interessa.
David Foster Wallace (1962-2008)



Votare è un dovere oltre che un diritto..
Astenersi pure...
Votare scheda bianca è una decisione che spetta a ogni cittadino...
Indire un referendum con la speranza di vincere è umano.....
Ma non accettare la sconfitta, qualunque sia il soggetto del referendum stesso mi sembra un atto di presunzione..
Ho letto che comunque la cosa non finisca qui e chi di dovere si rivolgerà più in alto per far valere le sue ragioni...
Ma farne un polverone come si solito viene fatto per TUTTE le questioni di maggiore o minore importanza mi sembra veramente tempo sprecato..
Con tutti i problemi che affliggono il nostro paese!


Pensiamo alla ricetta che propongo oggi: senza latte e senza burro...
Spero possa piacere alle amiche!!
Tempo di preparazione: circa 20'
Costo:Basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI PER UNO STAMPO DA 22 CM DI DIAMETRO

250 GR DI FARINA 00
1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI
1 PIZZICO DI SALE
125 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
2 UOVA
100 GR DI LATTE DI SOYA
100 GR DI OLIO DI SEMI
90 GR DI LIQUORE AMARETTO
30 GR DI MERINGHE
80 GR DI AMARETTI

Ecco qui sotto i due ingredienti che caratterizzano la torta non dimenticando anche il liquore all'amaretto appunto per dare maggiore carattere alla torta...



Vanno frantumati in modo grossolano e aggiunti all'ultimo...


Con le fruste elettriche montare le uova intere con lo zucchero..


In una tazza mescolare l'olio di semi con il latte di soia..



Ecco qui sotto il liquore all'amaretto...volendo si può sostituire con latro liquore ma io l'ho usato per esaltare il gusto degli amaretti..



Sempre con le fruste elettriche in funzione aggiungere la miscela olio e latte soia..



E l'amaretto...



Unire poca per volta la farina setacciata precedentemente con il lievito e il pizzico di sale setacciandola di nuovo mentre viene aggiunta...



Ottenuta una massa omogenea unire ora per ultimi gli amaretti sbriciolato grossolanamente  e le meringhe ...



Versare il tutto in uno stampo ben imburrato ed infarinato ....



Infornare in forno preriscaldato con il termostato impostato sui 180° per circa 15'..
Quindi abbassare la temperatura a 16° e proseguire la cottura per altri 20'..



Fare la prova dello stuzzicadenti inserito in più punti del dolce ...
Se è perfettamente cotto deve uscire asciutto...
Decorare con alcuni amaretti..
Io li ho fatti aderire con un pochino di glassa che avevo a disposizione, altrimenti usare una goccia di miele..
Buona giornata a tutti!!!

1 commento:

andreea manoliu ha detto...

Così leggera questa torta se ne può mangiare una fetta più grande senza troppi colpi di senso. E' venuta soffice e immagino che buon profumino !