lunedì 4 aprile 2016

GINGER CAKE


Ciascuno di noi ogni tanto è cretino, imbecille, stupido o matto.


Diciamo che la persona normale è quella che mescola in misura ragionevole tutte queste componenti, questi tipi ideali.
Umberto Eco ( 1932-2016)



Nella rete si trovano parecchie ricette come quella che mi accingo a postare..
Io ho scelto una versione semplice e con pochi ingredienti che rispetto ad altre ho alleggerito  per quello che concerne zucchero e miele  usato non avendo a disposizione la melassa.
E' un dolce natalizio ma credo che lo si possa gustare tutto l'anno...infatti lo zenzero sia in polvere che fresco e grattugiato lo si trova in parecchie preparazioni..
E'  un dolce che si allestisce veramente in pochi minuti e  si conserva a lungo, ben sigillato, almeno una settimana in frigo..parola di Mammazan!!!.
Come unica decorazione, non perfettamente riuscita, ho usato solo un pizzetto di quelli su cui si adagia il dolce... ma mentre lo levavo, dopo averlo spolverizzato con lo zucchero a velo, qualcosa è andato storto...
Non me ne sono fatta un problema!!
E giustamente umido con il delicato sentore di miele e di zenzero..uno non prevale sull'altro..




Infine, e qui chiudo, non l'ho accompagnato né con creme, nè con panna..
Per me va bene così com'è ma nessuno vieta sia di fare decorazioni più elaborate che unire una golosa accoppiata con panna o altro..
De gustibus....


Tempo di preparazione: 10'
Costo: Basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI PER UNO STAMPO QUADRATO

1 UOVO
100 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
150 GR DI MIELE
70 GR DI BURRO
130 ML DI ACQUA FREDDA
190 GR DI FARINA 00
8 GR DI LIEVITO PER DOLCI
1 CUCCHIAINO DI ZENZERO IN POLVERE
1 PIZZICO DI SALE

Setacciare la farina con il lievito, il pizzico di sale e lo
zenzero in polvere




In una capace scodella mescolare lo zucchero, il miele e l'uovo..



Aggiungere il burro fuso e appena tiepido e l'acqua fredda...



Alternandola alla farina setacciata precedentemente con il lievito , lo zenzero e il sale...
Si otterrà una massa piuttosto fluida...
 Versarla nello stampo quadrato foderato con carta forno..
Infornare in forno preriscaldato, ventilato con il termostato impostato sui 170° per circa 25'/30'.....



Ecco qui sotto come appare il dolce dopo la cottura..
Raccomando di foderare lo stampo con carta da forno anche se viene garantito antiaderente ...
La prima volta che l'ho solo imburrato ed infarinato a dovere ne è rimasto un bel pezzo attaccato sulla base..
Quindi la seconda e la terza volta che l'ho preparato ho perso solo 5'
per foderarlo come appare nella foto qui sotto.



Quando il ginger cake e appena tiepido trasferirlo su una gratella per farlo raffreddare..





Lascio alla fantasia delle amiche la decorazione ..
Come ho accennato in precedenza il dolce si mantiene perfettamente per più giorni.
Consiglio di sigillarlo con pellicola trasparente e se non viene consumato subito porlo in frigo..
Si conserva  perfettamente per almeno una settimana!!

3 commenti:

paola ha detto...

la tua decorazione va proprio bene,grazie per questo dolce semplice,morbido,buono buono,felice sera

Mammazan ha detto...

@Paola
Grazie Paola, la torta infatti è veramente buona e veloce!!

Paola Baronio ha detto...

direi che semplice cosi è perfetto...almeno si puo sentire tutto il sapore del ginger.