sabato 7 marzo 2015

Muffin al cioccolato per l'8 marzo


Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe, i capelli diventano bianchi, i giorni si trasformano in anni, però ciò che è importante non cambiare: la tua forza e le tue convinzioni non hanno età, la tua forza e la tua convinzione non hanno età....





Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno. Dietro ogni linea d'arrivo c'è una linea di partenza. Dietro ogni successo c'è un'altra delusione.
Fino a quando sei viva sentiti viva.
Se ti manca ciò che facevi torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite.
Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c'è in te.



Fa in modo che invece che compassione ti portino rispetto.
Quando a causa degli anni non potrai correre cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare usa il bastone.
Però non trattenerti mai!!
Madre Teresa di Calcutta (1910-1997)



Non credo che si sia bisogno di aggiungere altro a quanto ha detto Madre Teresa...
Sebbene ci sia, a parole la parità tra uomo e donna, queste ultime debbono portare sempre e comunque il peso maggiore sia sul lavoro che in casa..
E sono anche pagate meno dei colleghi maschi, spesso maltrattate, uccise e molto spesso sottovalutate...
Ma è la donna che rende l'uomo migliore ...è il perno intorno al quale gira la vita...
Festeggiamo sì l'8 marzo ma dovrebbe essere un 8 marzo tutti i santi giorni!!!
I  muffin che propongo oggi sono semplici e veloci da preparare ma....come al solito ( è la seconda volta che mi cimento) la decorazione con la glassa..udite udite bicolore ... mi è costata fatica, tempo e con un risultato assai discutile...
Comunque domani mattina porterò questi dolcetti alle mie donne adorate: mia figlia e la mia nipotina..
Ad alcune amiche ho inviato la foto....in mancanza di meglio!!

Tempo di preparazione: circa 15'
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI per 12 muffin grandi come cup  cake e altri 10
più piccoli 

250 gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
25 gr di cacao in polvere
70 gr di gocce di cioccolato
125 gr di fruttosio
125 gr di yogurt intero o magro
80 gr di burro
1 uovo grande
1/2 bicchiere di latte

Per la glassa

50 gr di zucchero a velo per ogni colore 
2-3 gocce di colorante alimentare  nel mio caso verde e giallo 

Setacciare due volte farina, lievito, sale e cacao..



Trasferire il tutto in una scodella grande e mescolare con le gocce di cioccolato...


Sbattere in una scodella più piccola il fruttosio con l'uovo, lo yogurt e il burro fuso e appena tiepido...



Ottenuta una crema liscia e vellutata  versarla nella scodella grande contenente gli ingredienti secchi e mescolare velocemente fino ad ottenere un composto omogeneo...
Io ho unito anche 1/2 bicchiere di latte...



Per una migliore suddivisone dell'impasto ho usato un porzionatore per gelati...



L'impasto era ancora parecchio per cui l'ho suddiviso tra i vani di un piccolo stampo in silicone...
Infornare in forno preriscaldato, ventilato con il termostato impostato sui 170 per circa 10'/12'...



Farli raffreddare perfettamente prima di procedere alla preparazione della glassa..



E dire che ho consultato vari siti per sapere come ottenere qualcosa di decente..ma ormai credo di essere senza speranza!!
Comunque.....setacciare lo zucchero a velo porlo in una scodella, versare su un cucchiaio il colorante, 2-3 gocce, e colmarlo  con acqua ben calda...
Mescolare fin quando si ottiene una colorazione omogenea..
Io l'ho versato in un sacchetto di plastica di quelli che si usano per la congelazione casalinga e ..il risultato è quello che appare nelle foto di inizio post...
Volevo raffigurare una mimosa..tutto qui!!
Buon 8 marzo a tutte le mie amiche e a tutte le donne!!


3 commenti:

TheBella70 ha detto...

Adoro Madre Teresa di Calcutta....una Piccola Grande Donna che con la sua semplicità, la sua forza, la sua caparbietà.... ha fatto inchinare i cosìdetti "grandi della Terra"....
Ho una foto: Madre Teresa insieme a Papa Giovanni Paolo II, ogni tanto la guardo e quando mi scoraggio perché il mondo sembra così indifferente a tutto... così pieno di brutture.... bè, penso che c'è sempre speranza per un mondo migliore!
Buona festa della donna Grazia! Con affetto, Claudia.

matematicaecucina ha detto...

Sono anni che mi guardo dentro, solo in questo modo ritrovo quello che esteriormente non sono più,
dentro non sono cambiate forza e convinzioni
Un abbraccio ed un mondo di auguri!!!

Mariagrazia Continisio ha detto...

Post stupendo . . . e ricetta meravigliosa !