sabato 19 ottobre 2013

Un secondo da preparare in anticipo ovvero: Gli ossibuchi cremolati alla moda di Mammazan




IL viaggio non finisce mai...


Solo i viaggiatori finiscono...
Josè Saramago (1922-2010)



La presentazione di questo piatto appare  con due "vesti"diverse....
Le foto che appaiono ad inizio post sono state scattate in occasione della mia partecipazione alla selezione fatta da Masterchef  a Milano circa tre ani fa...
Ovviamente non sono stata selezionata e neppure sarei stata in grado, in caso di ammissione, di sopportare la tensione causata dalle sfide che sono seguite tra i vari partecipanti....
Sono una cuoca curiosa che quando si impegna veramente riesce a portare in tavola qualcosa di buono ma non ho le basi, né la preparazione, e neanche la forza di di lanciarmi in nuove avventure..
Alla mia età poi!!!


E' senza dubbio un piatto costoso ma  volendo alla carne di manzo o vitello,  si  possono usare gli ossibuchi di tacchino..
Una buona preparazione, più veloce in questo secondo caso, e la salsina con cui velare la carne  renderanno questo secondo ugualmente buono.



Due parole di presentazione di questo piatto di carne abbastanza costoso, come ho scritto prima,  ma di grande sapore......
Preparo gli ossibuchi in questo modo quando i commensali sono almeno tre perché richiede parecchio tempo di cottura...è uno stracotto infatti....
Ma la sua preparazione è molto semplice...praticamente si cuoce da solo... ma non si pensi che si possa abbandonare il tegame in balia di se stesso....
Gli ossibuchi vanno rigirati ogni tanto e con grande delicatezza per evitare che si dividano in due pezzi.....

Tempo di preparazione: circa due ore in tutto
Costo: medio- alto
Difficoltà:*

INGREDIENTI

Per tre persone

Tre ossibuchi alti almeno 3 cm
Abbondante olio extra vergine
3-4 cucchiai di farina

Per la cremina

un mazzetto di prezzemolo
1 cucchiaino di pasta d'acciughe
la buccia grattugiata di un limone
1 grosso spicchio d'aglio
sale e pepe q.b.

Gli ossibuchi devono avere uno spessore di almeno 3 cm e vanno incisi lungo la loro circonferenza per evitate che in cottura, quando si ritirano i bordi, si rialzino.....
Vanno infarinati con cura su entrambe i lati e posti a cuocere in un capace tegame antiaderente con abbondante olio extravergine.....


Vanno rigirati almeno una volta e quando sono rosolati unire un paio di dadi per brodo e tanta acqua ben calda fino a sommergerli.....




Se si ha a disposizione del brodo usare quello..
Eventualmente assaggiarlo per potersi regolare per l'eventuale aggiunta di sale.....
Se gradito aggiungere il pepe macinato al momento....



Coprire con un coperchio e cuocere a fiamma moderata per circa due ore......



Saggiare la perfetta cottura con una forchetta...se la carne non è ben cotta prolungare ancora per un po' la cottura......



A questo punto ho messo gli ossibuchi in un contenitore e il fondo di cottura in un altro e ho posto il tutto in frigo fino all'indomani......
Ho anche preparato il prezzemolo tritato con la mezzaluna e via in frigo anche quello....
Qui sotto sono in una cucina diversa....quella di mia figlia ....
Mentre gli ossibuchi si riscaldavano abbiamo preparato la cremina verde che appare sulla carne....





Basta mescolare al prezzemolo tritato un cucchiaino di pasta d'acciughe, la buccia grattugiata di limone e uno spicchio d'aglio spremuto con lo spremiaglio....



Mescolare con cura e spalmare sulla carne sia sulla "pagina" superiore che su quella inferiore.....




A tutte le amiche e a coloro che passano di qui ..buona domenica!!!

6 commenti:

Brunella Marsalli ha detto...

Gustosissimi i tuoi ossibuco. Mio figlio ne va matto,io li preparo in bianco con un fondo di cipolla tritata ma devo assolutamente provare la tua versione.
Buona domenica anche a te!

Patrizia Monica ha detto...

Sono contenta di aver letto il tuo post: anche io ho partecipato alla selezione di Masterchef e chiaramente non mi hanno presa perchè loro mi hanno definita perdente perchè non avevo la giusta aggressività....per me la cucina è condivisione amore.Loro cercano un personaggio
Ottima la tua presentazione
Buona domenica
Patrizia di Cucina con Dede

Coc Piccole ha detto...

Ciao. Complimenti per il tuo blog.

http://coccinellecreative.blogspot.it/

Mimma Morana ha detto...

meraviglioso!!!!! ho sempre desiderato preparare questo piatto anche se nn fa parte delle mie tradizioni gastronomiche , ma mi affascina e sono certa che sia buonissimo!!!! adesso lo proverò!!! un abbraccio!!

Vitti ha detto...

...."Ovviamente" mica tanto: mi sembra che tu abbia tutte le qualità per partecipare ad un reality come Masterchef! Questa ricetta gustosissima ne è la prova! Avresti dovuto riprovare. Beh anch'io sotto stress rendo a corrente alternata, quindi ti capisco, però avresti avuto tutti i numeri! A presto!

Maria Grazia ha detto...

Beh, a giudicare dalle tue preparazioni e da quel poco che ho visto di Masterchef in tv, tu di talento ne hai a tonnellate! Ma siamo sicuri che si cerchi davvero questo o qualcuno che faccia spettacolo? :/
E purtroppo oggigiorno la classe non fa audience. A proposito, questi ossibuchi sono una meraviglia!!!
Eccezionali!