giovedì 27 agosto 2015

Biscotti alla panna


E' necessario scegliere dopo aver giudicato...


E non giudicare dopo aver scelto...
Marco Tullio Cicerone ( 106 A.C- 44 A.C.)



A volte mi chiedo  se impegnare le mani più che la mente non sia un modo per distoglierci dai vari problemi...
Personali e non...
Certamente cucinare, lavorare a maglia, o ad uncinetto, dipingere o creare qualsiasi cosa  impegnia il cervello.. ci sono tante cose cui prestare attenzione...
Ma un pochino ci distrae dal  momento contingente sia personale che sociale...


Ormai viviamo in un mondo squassato da guerre, distruzioni, crimini incomprensibili per una mente normale e ...pacifica... ma purtroppo è così....
Abbiamo i problemi, grossi, in casa nostra e per casa nostra intendo il paese in cui viviamo e quelli confinati ovviamente...
Gruppi di terroristi organizzati o fai da te ogni giorno fanno notizia con le efferatezze perpetrate e ogni volta ne rimaniamo sconvolti...


E temo che non sia per nulla finita: mi sembra che ci sia un'escalation con il risultato che sempre ci siano tantissime vittime...


Oggi per aggiungere almeno in tavola un tocco di lievità e dolcezza propongo questi biscottini preparati tempo fa ( a volte mi dimentico di postare quello preparato in passato)..
Ma ora cerco di rimediare...
Le dosi della ricetta ( dimezzate) sono tratte da qui sperando di allegare il link giusto!!!

Tempo di preparazione: circa 10' con il mixer
Costo: baso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

300 GR DI FARINA 00
1/2 BUSTINA DI LIEVITO VANIGLIATO O AGGIUNGERE AL LIEVITO NORMALE 1 BUSTINA DI VANILLINA
1 PIZZICO DI SALE
50 GR DI BURRO
50 GR DI ZUCCHERO
80 GR DI PANNA FRESCA
1 UOVO
Setacciare la farina con il lievito e il pizzico di sale...
Se lo si possiede usare il mixer ..si fa in un attimo..
Trasferire gli ingredienti succitati nel boccale del mixer e aggiungere il burro freddo e a tocchetti...
Azionare il robot per qualche secondo..
Aggiungere lo zucchero...


La panna...



Ed infine l'uovo...



Azionare il robot fin quando si ottiene una massa come appare in foto...
Lavorarla bervemente, avvolgerla in pellicola trasparente e porla in frigo per circa 30' almeno...



Ora viene il divertimento: con gli stampini ad espulsione o con tagliabiscotti di varie fogge e dimensioni incidere la pasta frolla stesa con il matterello ad uno spessore di 3-4 mm e trasferire i biscotti su diverse teglie grandi ricoperte da carta da forno...



Finita tutta la frolla ( ovviamente reimpastare i ritagli) infornare in forno preriscaldato, ventilato a 170° per circa 5'..



I biscotti sono di piccole dimensione e poco spessi...



Per cui raccomando di non perderli di vista durante la cottura..



Buona colazione o merenda a tutti!!!!

6 commenti:

matematicaecucina ha detto...

me ne servirebbe un piattino... oggi inizio di nuovo a lavorare
un abbraccio

Ale ha detto...

Semplici, belli e buoni!!! Che aggiungere?!
Ne approfitto per invitarti a partecipare al mio primo contest "Il mio piatto preferito", sarei felice se fossi in gara anche tu :)
http://www.golosedelizie.com/2015/08/contest-il-mio-piatto-preferito.html

Roberta ha detto...

in linea con il tuo post di oggi,io mi sono messa ad imparare l uncinetto per fare gli amigurumi.e in effetti tutto ciò che è manuale serve per rilassare la mente ed evadere un pò dal quotidiano

paola ha detto...

buoni e belli,quello che ci vuole per riprendere il lavoro,felice gioranta

eli ha detto...

Si cara Grazia e meno male che abbiamo questo antidoto contro "il logorio della vita moderna" come diceva una vecchia pubblicità!
La creatività è un grande dono, ovunque l'applichiamo.
I tuoi biscottini, con stampate parole gentili, sarebbero da distribuire ad ogni convention di capi di governo, politici ecc.
;)

Mammazan ha detto...

@Ale
vengo subito a vedere di cosa si tratta!!