mercoledì 3 dicembre 2014

Il Soufflè


Il male che gli uomini compiono si prolunga oltre la loro vita...


Mentre il bene spesso viene sepolto insieme alle loro ossa...
William Shakespeare ( 1564-1613)



Ragazze devo riscrivere tutto il post...
L'ho anche pubblicato e condiviso su Google + e su Facebook ma controllando non ho trovato nulla...
O la a connessione ha fatto cilecca o blogger non ha funzionato...


Come si sa il soufflè si fa aspettare ma non può aspettare...provare per credere!!
L'ho preparato diverse volte anni fa ma in un'unico stampo e ai miei figli era piaciuto molto, tant'è vero che mi hanno chiesto spesso di rifarlo..
Mi sono decisa ora a prepararlo di nuovo e con maggiore cura... nel frattempo forse sono diventata un po' più bravina!!!
Penso sia un ottima antipasto e con un poco di organizzazione lo si possa presentare anche come pezzo forte tra quelli che ci si accinge a pensare per Natale..
Fate il conto delle calorie...Pochissime per ogni porzione...
Volendo anche i più piccini lo potrebbero gustare!!!



Tempo di preparazione: circa 20'
Costo: Medio
Difficoltà:*
INGREDIENTI per 4 persone

150 gr di Parmigiano M 24 Bertinelli
70 gr di burro
70 gr di farina 00
3 dl di latte
4 tuorli e 3 albumi
sale, pepe  macinato al momento e noce moscata

Suggerisco di grattugiare per prima cosa il parmigiano con la grattugia a fori grossi...



Si dovrebbe ottenere una massa di riccioli come appare in foto....
Mettere da parte per il momento...



Consiglio di preparare adeguatamente e sempre con anticipo le cocottes..
Ci vuole il suo tempo.
Qualche dritta l'ho trovata su Giallo Zafferano ma la pratica mi ha suggerito che per non perdere la pazienza e avere un buon risultato di fare in questo modo...
Imburrare per bene gli stampini, cospargerli di pan grattato..
Tagliare delle strisce di carta da forno altre almeno 3-4 cm più dello stampo...
Io ho sicuramente esagerato!!



Bagnare e strizzare le strisce altrimenti non aderiranno Mai volontariamente agli stampini, fissarle con un elastico, quindi tagliare un pezzo di spago da cucina e fissare in questo modo la striscia di carta.... imburrare un poco il punto di giunzione delle strisce 
Eliminare, ovviamente l'elastico...



In un pentolino a fondo spesso fondere il burro, aggiungere la farina, mescolare per bene...



 Aggiungere a filo il latte caldo...



Regolare di sale, aggiungere poco pepe e la noce moscata...


Unire un tuorlo per volta...



Ottenuta una massa omogenea versare nel pentolino il parmigiano grattugiato precedentemente..



Infine amalgamare con cura i bianchi montati a neve non fermissima....



Distribuire il tutto fra le 4 cocottes...
Infornare in forno statico a 160° per circa 20'..



Passare poi alla funzione ventilata e aumentare la temperatura a 180° per altri 15'....



Il gioco è fatto..
Liberare immediatamente le cocottes da spago e carta da forno e portare in tavola..
Io mi sono affrettata a fare qualche foto e spero che le immagini possano rendere l'idea...
Il voto di mio figlio che l'ha divorato in un attimo, e non so come abbia fatto, è stato: DIECI!!!

2 commenti:

Romina Troncone ha detto...

Buonissimo il souffè e la tua tecnica per non farlo uscire fuori dallo stampo è geniale!

Zonzo Lando ha detto...

Io non ho mai provato e ho sempre sentito dire che sia difficile. Beh che dire, brava il doppio se riesci a farlo e rifarlo :-) Baci!