lunedì 15 dicembre 2014

Biscotti speziati da appendere all'albero e...da mangiare!!


Il viaggio non finisce mai...


Solo i viaggiatori finiscono....
José Saramago ( 1922-2010)


Avevo promesso alla mia nipotina che le avrei preparato dei biscottini da appendere all'albero...
Probabilmente lei non se ne sarebbe ricordata ma non è detto..
A tre anni e mezzo i bimbi hanno una bella memoria..
Così mi sono accinta alla preparazione di questi biscotti che vincerebbero il primo premio in quanto a bruttezza...
Le foto mostrano chiaramente quanto mi sia dannata nel decorarli...
Ho impiegato circa mezza mattina e solo verso la fine ho capito come avrei dovuto fare..
Ma prima che mi accinga di nuovo a fare una cosa del genere ne passerà di tempo..
La mia piccina,comunque li ha trovati bellissimi e si è accinta subito a mordicchiarne uno...
Per il problema di trovare un nastrino per appenderli all'albero  ho trovato la soluzione grazie al suggerimento di una commessa del mio supermercato...
"Signora perché non usa dello spago?"
In casa  avevo questa specie di spago con anima di metallo e  l'ho risolta così...
Dicendo a mia figlia quando glieli ho portati:" Se non ti piace cambialo"...
Me la vedo, con tutto il daffare che si ritrova, a cambiare il filo...
Spero che prima di Natale, mentre i pargoli dormono, trovi il tempo di appendere i biscotti...


Tempo di preparazione: 10' con il mixer più 30' di riposo in frigo
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI
160 GR DI FARINA 00
1 PUNTINA DI BICARBONATO DI SODIO
1 PUNTINA DI LIEVITO PER DOLCI
80 GR DI ZUCCHERO DI CANNA
50 GR DI BURRO
1 UOVO
SPEZIE MISTE: CHIODI DI GAROFANO IN POLVERE, CANNELLA, ZENZERO, UN PIZZICO PER OGNUNA

PER LA GLASSA

120 gr di zucchero a velo
1 albume
2-3 gocce di colorante liquido

Setacciare la farina con le spezie, il lievito e il bicarbonato...


Versare nel boccale del mixer e aggiungere il burro a pezzetti..
Azionare il robot fin quando si ottiene un composto granuloso..


Aggiungere lo zucchero di canna...


L'uovo...


Continuare a mixare fin quando si forma una palla...
Estrarla,. lavorarla brevemente, avvolgerla con pellicola trasparente e porla in frigo per almeno 30'..



Passato questo tempo stendere con il matterello una sfoglia non troppo sottile e inciderla con dei tagliabiscoti adatti all'uso che ne dobbiamo fare..
Forare la parte alta dei biscotti con uno spiedino allargando il foro...
In cottura tende a restringersi..
Sistemare i biscotti su più teglie grandi ricoperte da carta da forno...
Infornare in forno preriscaldato e ventilato a 170° per 6'-7'
Controllare spesso perché il colore scuro di biscotti può trarre in inganno...

Per la glassa : montare l'albume e aggiungere man mano lo zucchero a velo...
Io l'ho suddiviso in due parti e poi ad ognuna ho unito poco colorante liquido di due colori diversi ...


Come recentemente ho scritto..Non sono uno schianto...
Apprezzare ...prego... la buona volontà!!!

3 commenti:

Zonzo Lando ha detto...

Li ho preparati anche io per Natale, come si fa a resistere? Ti invito a visitare il mio blog fra qualche giorno. Intanto ti mando un abbraccio :-)

Roberta ha detto...

questo dimostra che i bambini sono puri e non hanno il ns canone di bellezza in testa e non stanno sempre a giudicare.voleva i biscotti?ecco,la nonna ha fatto i biscotti per l'albero.e il tuo impegno è stato ripagato.meno male ch ci sono i bambini a riportarci con i piedi per terra!!!!la nonna ha realizzato un suo desiderio,che volere di più per essere felice?!non sarebbe bello un mondo con solo bambini?io quando sto con i miei nipoti mi chiuderei in casa per sempre a sentire le loro vocine e discorsi teneri e ingenui.soprattutto di questi tempi!

Flavia A ha detto...

Ma daiii.... sono veramente carini. Fortunata la tua nipotina. Li hai fatti con il cuore.