giovedì 4 dicembre 2014

Frollini speciali alla marmellata...un regalo super per Natale


Vivere senza tentare significa rimanere con il dubbio...


Che ce l'avresti fatta...
Jim Morrison (1943-1971)


Quando i  miei figli e i loro amici erano piccoli era veramente una gioia scegliere i regali per Natale..
Mi ricordo che andavo in un enorme negozio a Torino all'angolo tra Corso stati Uniti e Corso Re Umberto..il negozio c'è ancora!!!
Una marea di giochi tra cui districarsi a seconda dell'età...
Pochissimi quelli elettronici..parlo di più di 30 anni fa e forse era più semplice decidere...
Di solito regalo una busta per ogni nipotino  con dei soldini che vanno ad impinguare il loro conticino personale per cui  per i giochi non voglio spendere molto...
Di solito tra parenti e amici ne arrivano una valanga!!! 


I libri  che regalavo ai miei figli ed amici andavo a sceglierli, per comodità e poco tempo a disposizione,  alla Celid che a quei tempi si trovava in un seminterrato di Palazzo Nuovo dove lavoravo  e lì mi scialavo tra i vari titoli...
Quanti libri ho comprato per i miei figli e ancora lo faccio ancora
non alla Celid ovviamente (sono in pensione e abito altrove)  ma per i miei nipotini!!!!
Devono imparare ad avere sempre un libriccino tra le mani...


Alla televisione  c' un martellamento, specie sul canale dedicato ai piccoli, di giochi e i miei nipotini li guardano a bocca aperta...
Giulia, la più grande ormai ha scelto definitivamente cosa desidera da Babbo Natale..il più piccolo ancora non può esprimersi in modo chiaro ma so che è attratto dalle costruzioni et similia...
In questo caso lascio scegliere a mia figlia, che li osserva meglio di me, cosa possa andare bene per loro...
Di solito regalo una busta per ognuno di loro con dei soldini che vanno ad impinguare il loro conticino personale per cui  per i giochi non voglio spendere molto...
Tra parenti e amici ne arrivano una valanga!!! 


Tempo di preparazione: circa 15' più il riposo in frigo: altri 30'
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

100 gr di mandorle senza pellicina
30 gr di zucchero semolato
270 gr di farina 00
1 pizzico di sale
1 uovo e un tuorlo
100 gr di burro
8 gr di lievito per dolci ( mezza bustina)
70 gr di zucchero semolato
50 gr di zucchero a velo per la finitura
paca cannella in polvere
Marmellata a piacere q.b.

La ricetta dei frollini è tratta con alcune modifiche dal bel libretto
"Il meglio di Sale e Pepe" di qualche anno fa.

Frullare le mandorle con i 30 gr di zucchero..
Setacciare la farina con il lievito e la cannella ..
Porre farina, mandorle e zucchero  nel boccale del mixer..



Aggiungere il burro a pezzetti..


L'uovo e il tuorlo...
Ottenuto un impasto omogeneo ( si dovrebbe formare una palla) estrarla dal robot, lavorarla brevemente, avvolgerla con pellicola trasparente e porla in frigo per almeno 30'..


Passato questo tempo rilavorala un istante su un piano di lavoro infarinato e stenderla fino ad ottenere una sfoglia sottile alta 1/2 cm...

Disporre un foglio di carta da forno sulle teglie in dotazione del forno ( e anche altre) ed con un tagliabiscotti incidere nelle forme desiderate..


Incidere la metà dei biscotti come appare in foto...


E questi sono i piccoli avanzi...ottimi così ma anche farciti...


Infornare in forno preriscaldato, ventilato a 170' per 7'/8' ..
Vanno controllati a vista!!!


Quando sono freddi si possono conservare nelle scatole di latta..
Consiglio di farcirli al momento spolverizzando i biscotti con il foro centrale con zucchero a velo...



Porre al centro dei biscotti un cucchiaino di marmellata a piacere ( io ho usato quella alle fragole) e sovrapporre il biscottino con lo zucchero a velo premendo con delicatezza...


Ed eccolo qui ...uno tra i tanti......


Bellissimi e buonissimi!!!

9 commenti:

Simo ha detto...

sono pienamente d'accordo sul regalare libri....io l'ho sempre fatto e trovo che sia davvero importante che fin da piccoli ci si appassioni alla lettura.
I giochi si guardano ,ma poi si lasciano lì...un libro rimane.
Ottimi anche questi biscotti, per Natale sono perfetti come regalo...
baci cara ti saluto: partiamo per un piccolo ponte, ci si sente al rientro.

bla78 ha detto...

Visto che è partito Agon Channel? Sembra molto interessante! http://www.tvzoom.it/index.php?option=com_content&view=article&id=14160:video-antonio-caprarica-ad-agon-channel-faro-un-tg-rapido-senza-cronaca-nera-e-globale&catid=14:talent&Itemid=18

manu ha detto...

grazie mille, per la ricetta e per i bei ricordi condivisi!

Mammazan ha detto...

@ Simo
a presto...ci sentiamo quando torni e...rilassati!!

ilmondodiortolandia.com ha detto...

Che delizia questi biscottini e ci ha messo la mandorla: ne vado matta! Trasmettono proprio tanto calore di casa!
io ho due bimbe una di 9 anni e una di 2 e mezzo: niente giochi sciocchi da sempre, ma tanti libri, dvd di cartoni, pitture, colori, lego e costruzioni e qualche giochi in scatola (o per il computer) da fare tuti insieme.
Grazie, se ti fosse persa il mio contest, ti aspetto, sarebbe bello vedere la tua ricetta d'infanzia!
a presto Manu

Raffi ha detto...

prima di tutto sono bellissimi, poi con la farina di mandorle hai dato proprio un tocco in più... e poi sono proprio un'idea originale da regalare!! bravissimaaaaaaaaaaaaa

la cucina della Pallina ha detto...

i frollini con la marmellata stanno diventando chiodo fisso dei miei bimbi...salvo poi smontarli per mangiarli :-)
un saluto carissimo
raffaella

Mimma Morana ha detto...

adoro questi biscotti che mi ricordano la mia infanzia!! sono bellissimi e preparati con grande cura!!! un bacione mia cara!!!!

Mila ha detto...

Pensavo di essere antiquata nel regalare libri, ma vedo che alla fine sono sempre graditi. Immagino come questi frollini