lunedì 10 giugno 2013

Crostata alle fragole ...fiorita...



Non si trasforma la propria vita....


Senza trasformare se stessi... 
 Simone de Beauvoir (1908-1986)





Il lunedì comincia per fortuna baciato dal sole..
Ieri la giornata è stata costellata da numerosi temporali: ma l'estate quando arriva?
Anche i negozianti che vengono capi d'abbigliamento si lamentano e vorrebbero far slittare la stagione dei saldi con un mese di ritardo..
Come non dar loro ragione?..ma daltronde con la crisi che non accenna a calare noi tutti aspettiamo i saldi per fare qualche acquisto... cercando di dare un' occhiata ai capi che stazionano negli armadi cercando di vederli con occhi diversi in modo da poterli valorizzare e forse modificare, per chi ne è in grado, in modo da renderli maggiormente fashion ..
Un capatina al mercato comunque permette di  fare acquisti interessanti...se poi si è in grado di fare qualche riparazione, vedi allargare, accorciare gonne e maniche ,come spesso  mi capita di solito, allora il risparmio è davvero consistente..
E poi, ricordiamolo siamo noi che facciamo la moda!!
Ed ora ecco la ricetta di questa crostatina che è stata spazzolata in un momento e preparata per mia figlia che deve eliminare lo zucchero dalla sua dieta e non sa ancora per quanto tempo...
Ho usato lo stampo per crostate stretto e lungo ( cm. 35.5 x 10) e sono contenta che , a differenza di altri, lo sto usando spesso...
Le dosi indicate sono sufficienti per le dimensioni dello stampo ( con la poca frolla rimasta ho preparato la crostatina tonda che appare ad inizio post)..
IL fruttosio indicato nella lista ingredienti può essere sostituito con lo zucchero semolato aumentandolo di un 10/15%.

Tempo di preparazione della pasta frolla: circa 10' più il riposo in frigo di almeno 30' e durante questo riposo si si può preparare la crema di fragole
Costo: medio
Difficoltà:*


INGREDIENTI

Per la pasta frolla

175 gr di farina 00
50 gr di Fruttosio
50 gr di burro
1 tuorlo
la buccia di un grosso limone

Per la crema a base di fragole

500 gr di fragole peso netto
1l succo di mezzo limone
40 gr di fruttosio
1 cucchiaino di fecola

Prepariamo la pasta frolla.
Io avevo delle bucce di limone surgelare e quindi le ho frullate con il fruttosio fino ad ottenere un mix omogeneo..... 


Aggiungere la farina...ovviamente ad ogni ingredediente aggiunto azionare il robot per qualche secondo...


Il burro..


Ed infine il tuorlo...


Alla fine si dovrebbe ottenere una massa che va lavorata brevemente e avvolta con pellicola trasparente e posta in frigo per circa mezz'ora ( si può preparare con largo anticipo).


Mentre la frolla riposa lavare  le fragole, tamponarle delicatamente...


Tagliarle e pezzettini e porle in in tegame con il fruttosio e il succo filtrato di un mezzo limone....


Per addensare un poco il tutto aggiungere un cucchiaino di fecola stemperandolo per bene....
La cottura non richiede  più di 15'....
Far intiepidire magari con un bagno maria di acqua fredda....


Stendere la pasta frolla come di consueto....
Versare la crema di fragole e in luogo delle solite strisce ho deciso di decorarla con dei fiorellini di pasta frolla ricavati con uno stampino  di piccolo dimensioni...


Ecco come appare la crostata finita pronta per essere infornata partendo da forno freddo ma con il termostato impostato sui 160°.... per circa 25'/30'...


Con il poco avanzo di pasta frolla e di crema di fragole ho fatto questa crostatina posando la pasta direttamente su uno stampo si silicone e variando la decorazione....


E questo è il risultato...


Buon inizio di settimana a tutti!!!

7 commenti:

annaferna ha detto...

ciao cara amica
siamo a giugno e sembra aprile!!!
non bastasse la crisi economica crisi mette anche il tempo a rallentare i consumi!!!
gusto con gli occhi questa delizia!!! ^_^
baci e buona settimana

Vitti ha detto...

Buongiorno cara! Leggendo il tuo post non posso che trovarmi d'accordo. Anzi ti dirò di più...Avevo un bel tessuto di maglina e, senza aver mai cucito in vita mia, ho realizzato un vestitino per il mare (la macchina da cucire l'ho presa in prestito dalla vicina di casa)...Più risparmio di così!!! La crostata dietetica poi, sarà utile anche a me che chili da perdere ne ho parecchi!!!! :)) Un bacio

Manuela e Silvia ha detto...

Che belle le decorazioni a questa buonissima crostata!
bacioni

lory ha detto...

Molto ma molto carina da vedere e presumo anche deliziosa da assaggiare...un dolce consolante per questa bella stagione che proprio non vuole arrivare... Un saluto da una blogger un po' demotivata...

raffy ha detto...

wooooooow!! divina...stupenda!!

sississima ha detto...

è bellissima, complimenti, Un abbraccio SILVIA

matematicaecucina ha detto...

ti copio la crostata fiorita, è bellissima!