lunedì 4 giugno 2012

Lasagne ricotta e zafferano



La conoscenza parla...




Ma la saggezza ascolta...


Jimi Hendrix (1942-1970)




"Con le lacrime non si costruiscono i muri"


"Cosa si può fare d'altro?"


"Non avrei mai pensato di preparare il caffè con l'elmetto in testa"


Ecco due frasi pronunciate da due emiliani dopo il terremoto degli scorsi giorni.


La prima era stata detta  da un imprenditore che volgeva le spalle al capannone crollato e che seppelliva la sua attività..


Le altre due da una anziana tabaccaia che gestiva un bar- tabacchi e che si accingeva a vendere per strada pacchetti di sigarette raccolte in uno scatolone e di seguito a preparare il caffè ad un volontario della Protezione Civile con l'elmetto in testa e con la determinazione di non piangersi addosso per quanto aveva perduto e la voglia di andare avanti...


Purtroppo ieri sera alle 9.20 ce ne sono state altre due : non si è ancora appurato ce ci sono state delle vittime...danni a case  sicuramente..


E cosa dire degli sciacalli i quali oltre a rubare tra le rovine delle case si sono anche ingegnati a spargere con altoparlanti il terrore tra gli abitanti annunciando  imminenti scosse di terremoto percorrendo le strade delle cittadine???


Forse posso apparire cruenta ma l'antica  usanza di tempi ormai lontanissimi di  tagliare le mani ai ladri o anche la lingua servirebbe come deterrente???


Parliamo della ricetta che è meglio!


Anche con questa ricetta partecipo al contest di Pan per focaccia per i primi piatti






Tempo di preparazione: circa 40'
Costo: medio
Difficoltà:*


INGREDIENTI per 4 persone


250 gr di lasagne fresche ( le mie sono quadrate)
5 foglie di menta fresca
la buccia di un'arancia non trattata
200 gr di besciamella pronta della Codap
350 gr di ricotta
50 gr di parmigiano
1 bustina di zafferano e/o un cucchiaino di pistilli
2 mozzarelle da 125 gr cad.


Per prima cosa lessare per 2'-3' le lasagne di pasta fresca poche per volte in acqua salata al giusto a cui si sono aggiunti 2-3 cucchiai di olio..


Prelevarle con la mestola forata, porle per pochi secondi in una scodella colma di acqua fredda, scolare per bene e metterle  ad asciugare su canovacci da cucina separando i vari strati con altri teli ...


Porre nel mixer la buccia d'arancia ( anche qui la  mia è congelata) con le foglie di menta fresca e frullare per pochi secondi..



Unire un poco di besciamella 



Unire un cucchiaino di pistilli di zafferano ( mi erano stati portati da mio figlio dalla Thailandia) e frullare ancora....



Tanto per andare sul sicuro ho aggiunto una bustina di zafferano in polvere....



Mescolare il resto della besciamella con la ricotta....



E i 50 gr di parmigiano...



Ottenuta una crema omogenea unire il frullato precedentemente  approntato..


Mescolare per bene...



Disporre sulla base di uno stampo quadrato in pirex ben imburrato
uno strato di besciamella ....


E su questa una sfoglia di lasagna , pezzetti di mozzarella , la crema di ricotta....



Procedendo a strati fino all'esaurimento degli ingredienti..



Porre in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 30'...



Oppure in forno a microonde per 10'/15' potenza 650 watt e grigliando per pochi secondi per ottenere una bella doratura...


Visto che inizia a far caldo sul serio questa seconda opzione può rappresentare una valida opportunità per non rinunciare ad un bel piatto di lasagne!!


Buon inizio settimana a tutti!! 

18 commenti:

coccinellarossa ha detto...

Mammazan, ma quanto hai ragione! In questa disgrazia (sempre più grande) purtroppo trovano posto anche le persone peggiori, gli sciacalli, gli approfittatori. Ma tutto il resto fortunamente è solidarietà, coraggio e amore.
La lasagna è davvero particolare, in effetti molto fresca e adatta a questa stagione. Ciao ciao

eli ha detto...

Ecco guarda gli sciacalli si meriterebbero proprio la legge del taglione!!!
Per fortuna esistono anche persone meravigliose che si prodigano per gli altri.
Quel che più mi inquieta però, è che la terra non smette di tremare.

Per la lasagna verrebbe da dire...archivio la ricetta per l'autunno, invece con la giornatina autunnale di oggi è più che mai appropriata ;-)

Ilaria ha detto...

Ci vorrebbe molta più severità con le persone che non rispettano la legge.
Ieri sera non ero sicura di aver sentito la scossa delle 21:20 perché a Firenze non è stata molto forte. Speravo di essermi sbagliata.
Non mi sbaglio però a giudicare la bontà di questa lasagna... che oltretutto mirata e rimirata a quest'ora mette una fame...

Elisabetta ha detto...

favolose questa lasagne,Grazie!!un ripieno ricco ed originale!!bravissima,come sempre!


p.s cara,il colore con cui hai scritto gli ingredienti,si fa un po' di fatica a leggerlo,anche se con lo scorrere della preparazione,poi,s'intuisce bene il resto.Complimenti e bacioni ;0))

raffy ha detto...

buonissima Grazia, davvero complimenti... adoro sia la ricotta sia lo zafferano, ci faccio un pensierino...

Simo ha detto...

lasagna a dir poco favolosa...per cercare di distrarci un pò dalle tristezze che ci circondano...
Un abbraccio amica mia!

renata ha detto...

Buona settimana anche a te cara Mammazan e grazie per questa ricetta deliziosa!!!!!!Io anche in Estate con il caldo e l'afa... al forno non rinuncio e figurati che le lasagne le faccio anche il 15 d'Agosto...
e per la tragedia dell'Emilia non ho parole...se non preghiere,preghiere che tutto possa calmarsi,che la terra possa smettere di tremare che tutti possano tornare a respirare sereni

Nadir ha detto...

Sai che questa lasagna ha un bellissimo colore? Mi hai dato un idea da sviluppare in modo vegan, appena riesco ti farò sapere.

Per quanto riguarda gli sciacalli, se fosse per me non avrei pietà, se ti becco a rubare altro che mani ti taglio! Non sopporto che approfitta delle difficoltà altrui.

Dana et Dana ha detto...

Mi piace la tua lasagna, buonissima!!!
Per il resto, non ci sono parole per quello che sta accadendo, purtroppo!!
Buona settimana
Dana et Dana

Marina e Paola ha detto...

Insolite ed interessantissime queste lasagne. Sul resto decisamente no comment per troppa, troppa tristezza.

Donaflor ha detto...

eh...a questi sciacalli delinquenti gli taglierei mani e piedi...da farli rimanere immobili! gente senza scrupoli!!!
beh...meglio gustare questa lasagna favolosa...con la ricotta dev'essere di una bontà unica!
bacioni

Roberta ha detto...

appena posso ti mando io tutorial del gatto imbottito che hai richiesto.abbi un pò di pazienza,ma stai tranquilla che non mi dimentico.ciao.roberta

Lenia ha detto...

Un idea deliziosa ed insolita!Bravissima,carina!

Fimère ha detto...

bien appétissant, j'adore
bonne journée

Assunta ha detto...

Piacere di fare la tua conoscenza Mammazan, grazie della visita e delle belle parole!
Anche io mi sono unita, con vero piacere, al tuo bellissimo blog....che non conoscevo, ma che mi sta riservando un sacco di belle sorprese!
Complimenti soprattutto per i piatti, ma anche per le foto realizzate benissimo!
Questa lasagna così ghiotta, merita di essere provata!
A presto!

Mammazan ha detto...

@ Roberta. Grazie infinite..Mandami il tutorial quando puoi!!
Un bacione

direfaremangiare ha detto...

Buonissima questa ricetta, le foto sono bellissime e così invitanti. Ti ho appena conosciuta ma ti ho trovata subito molto interessante. Tornerò prestissimo, ormai sono curiosa di scoprire altro!

Cristina Lionetti ha detto...

Ciao,
grazie mille per la tua ricetta e scusami se passo solo ora!
Buon pomeriggio :)