martedì 12 giugno 2012

Clafoutis alle albicocche


Che stagione l'adolescenza....




Senti di potere essere  tutto e ancora non sei nulla...




E proprio questa è la ragione della tua onnipotenza mentale...


Eugenio Scalfari ( 1924)




Care amiche avete presente le partiture musicali???


A seconda dell'estro dell'interprete possono diventare più lente o più veloci, si possono addirittura saltare dei passaggi per imprimere alla stessa la personalità di chi la sta eseguendo stravolgendo a volte la stessa...


Così può accadere nel calcolo dell'IMU...


Ora mi piacerebbe sapere dalla mie amiche le vicissitudini  che hanno dovuto affrontare sia nel passato che nel presente alle prese  di commercialisti coscienziosi, o pressappoco come  è successo a me  recentemente....


Ma siccome non voglio rovinarmi ulteriormente la giornata passo subito alla ricetta...



Tempo di preparazione: circa 20' più il tempo del denocciolamento delle albicocche
Costo: medio-basso
Difficoltà:*


INGREDIENTI
400 gr di albicocche peso netto
150 gr di farina 00
150 gr di zucchero
5 uova
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
la buccia grattugiata di un limone non trattato
2 bicchieri scarsi di latte


Dividere a metà le albicocche e cospargerle con una parte dello zucchero disponendole come appare  qui sotto in una teglia ben imburrata, diametro base 22 cm....





Mescolare la farina con il resto dello zucchero, la vanillina, un pizzico di sale e la buccia grattugiata di un limone non trattato....




Sbattere le uova come si fa per la frittata e unirle un po' per volta alla farina....



Sempre mescolando unire a filo il latte fino ad ottenere una crema omogenea...




Nel frattempo lo zucchero sparso sulle albicocche  si sarà sciolto....






Versare la crema sulla frutta....


Ed infornare in forno preriscaldato, ventilato alla temperatura di 140° per una cottura a calore moderato che si protrarrà per circa un'ora...



Io ad un certo punto ho aumentato la temperatura con il risultato di far dorare di più il dolce ma non è necessario...



Ecco come appare il clafoutis a fine cottura...



Far raffreddare perfettamente, quindi sformarlo su un grande piatto di portata, viste le dimensioni del mio, spolverizzarlo con zucchero a velo e ..portare in tavola.


A tutte le amiche auguro una buona giornata!

14 commenti:

Damiana ha detto...

Non vorrei rovinarmi la giornata anch'io,quindi passo sulla questione imu e mi soffermo su questo clafoutis delizioso,un vero spettacolo cara Grazia!!Un abbraccio e bellissima giornata...imu permettendo!!

renata ha detto...

Buona giornata cara Mammazan
e una fetta di questa meraviglia per iniziare bene la giornata..please
Un bacione

mammadeglialieni ha detto...

mmmhhhh deve essere da urlo....no, non volevo dire il calcolo dell'IMU, ma questa delizia!!!!

raffy ha detto...

che delizia questo calfoutis.. complimenti Grazia.. riesci sempre a a prendermi per la gola..

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! dopo le ciliegie, lasciamo lo spazio volentieri alle albicocche! un primo clafoutis per la stagione, semplice e fruttato! dove si sente tutta la morbidezza di questo frutto!
baci baci

Paola e Marina ha detto...

Il clafoutis per me è profumo di Francia. Lo adoro con tutti i tipi di frutta, mi hai dato voglia di di rifarlo.
a presto
PaolaA

Nicoleta - Agenda di Nico ha detto...

Che bontà ...adoro le albicocche..adoro questo dolce!
ciao..buona giornata!

carmencook ha detto...

Carissima Mammazan, oggi abbiamo avuto la stessa idea, tu con le albicocche ed io con le ciliege!!
Io non l'ho mai fatta con le albicocche, ma deve essere davvero molto buona!!
La proverò al più presto!!
Un bacione Carmen

Graziella e Imma Sotgiu ha detto...

Questa è prorpio una delizia, il mio albicocco è carico di frutti spero di riuscire a fare un dolce così buono
ciao
Imma

Lenia ha detto...

Ottima ricettina!Da leccarsi i baffi!Un bacione,carina!

ritaN ha detto...

L'ho appena infornato...:-)

Ombry ha detto...

Ok, mi metto subito in cucina... Grazie!!!

NADIA ha detto...

Calcolo IMU: fatto
Clafoutis alle albicocche: manca
Che mi riescano meglio le questioni contabili che i dolci?
Una cosa è certa: tra i due preferisco questa delizia!

Nadia - Alte Forchette -

Terry ha detto...

Per fortuna ho tribolato poco, passato tutto ad amica che ha un caaf che mi ha anche calcolato che non devo pagar nulla ;) ... Per la gioia mi sbafferei un intero clafoutis di albicocche che già mi immagino esser buonissimo!