domenica 7 gennaio 2018

CECI, GAMBERETTI, LARDO..UN ANTIPASTO SPECIALE!!


La Verità è più strana della Fantasia...


Perchè la fantasia è costretta ad attenersi al probabile.
La Verità no.
Mark Twain ( 1835-1910)


Buon giorno a tutti!!
Lo so... sono stata latitante per un poco di tempo ma eccomi qui ..
Quasi inossidabile!
Le feste con oggi si stanno esaurendo...
Qualcuno dirà per fortuna!!
Nel mio frigo finalmente si vede la luce ..ho fatto fuori quasi tutto quello che avevo preparato, congelato e mi è rimasto una certa piccola ritrosia a spignattare di nuovo...
Ma nel contempo sto raccogliendo ricette interessanti che forse vedranno la luce nel mio blog...
Mi sono concessa una piccola vacanza, contenta di essere ritornata sana e salva dopo aver girato e visto luoghi incantevoli anche se sotto  pioggia e vento spesso implacabili...
Comunque anche oggi piove.
Meglio che la neve specie in città.
La ricetta che propongo oggi è veramente semplice e gustosa...
Si può preparare in due tempi diversi e si può assemblare all'ultimo minuto...
L'idea di fotografare il piatto finito mi è venuta all'ultimo momento, mentre mio figlio stava addentando una parte del trancetto di baguette farcito e, vista la sua approvazione... infatti  è parecchio esigente, mi sono decisa di documentare con qualche foto prima che il tutto fosse sparito...
Do qui di seguito delle informazioni di base...
Le quantità degli ingredienti possono variare a piacere a seconda del numero dei commensali




La ricetta è tratta da un numero recente di Donna moderna...se non sbaglio!!
Tempo di preparazione: circa 15'
Costp: Basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

1 BAGUETTE
CECI IN CARTONE O IN BARATTOLO 
GAMBERETTI  ( 3 PER TRANCIO DI BAGUETTE)
LARDO  ALLE ERBE ( 1 FETTA PER OGNI GAMBERETTO)
SUCCO DI 1/2 LIMONE
2 CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA
SALE, PEPE O PAPRICA AFFUMICATA

PREPARAZIONE

Scaldare in un pentolino i ceci con la loro acqua di vegetazione.
Frullarli ancora caldi sin quando di ottiene una crema liscia e vellutata. 
Eventualmente unire un poco della loro acqua.
Tenerne da parte qualcuno intero per la decorazione del piatto.
Aggiungere l'olio e  il succo di limone filtrato.
Regolare di sale  e sploverare a piacere pepe bianco o paprica affumicata..
Si può preparare con anticipo.
Se non si usa subito porre in frigo.
Ora sgusciare i gamberetti. eliminare il budellino nero ( intestino)
poi scottarli un  momento in acqua bollente..
Asciugarli con carta da cucina.
Quando sono ormai freddi avvolgerli uno per uno con una fetta di lardo alle erbe o anche normale...
Siamo quasi alla fine.
Tagliare la baguette in tranci non troppo grandi ( i miei sono stati sufficienti per contenere 3 gamberetti farciti con il lardo.
Per non accendere il forno li ho tostati nel tostapane.
Eliminare la mollica centrale e farcirli con la crema di ceci a temperatura ambiente spalmandola su tutta la lunghezza del trancio.
Porre ora i gamberetti in un tegame antiaderente e, senza aggiungere alcun condimento,  farli rosolare da ambedue le parti fin quando il lardo appare rosolato...
Ora con velocità farcire i tranci di baguette e decorarli con qualche cece lasciato da parte...
Buona domenica a tutti!!






1 commento:

andreea manoliu ha detto...

Ben tornata e buon nuovo anno. Questo antipasto e sfizioso e tanto gustoso, aveva ragione tuo figlio a non avere pazienza per poter fotografare, capita anche a me queste cose, poveri loro, devono soffrire per poter noi fotografare e fotografare che spesso sembra che non sono venute al top, hi,hi,hi !