martedì 10 maggio 2016

POLIPETTI AFFOGATI CON CONTORNO DI SCAROLA E ..LA STOCARD


Solo il dolore insegna cos'è la vita senza dolore..
Stefano Benni ( 1947)

Care amiche quante di voi hanno la borsa piena di carte fedeltà?
Tutti o quasi i negozi , i supermercati ne forniscono una  ed sono  utili per approfittare delle offerte che ormai sono sempre proposte in ogni  punto vendita...
Alla cassa poi c'è la ricerca frenetica della card e qualche volta non la  si trova affogata com'è tra le altre..
Per caso ho scaricato la Stocard, un'applicazione utilissima per salvare nello smartphone le card di cui siamo in possesso..




Funziona così:
Si apre l'app e si apre una finestra...
Appare una lista infinita di carte fedeltà in ordine alfabetico..
Si clicca su quella  di cui siamo in possesso..
Appare una finestra  con la dicitura:
Tieni la tua carta di fronte alla fotocamera per effettuare la scansione del codice a barre ..
La fotocamera fotografa la card e  automaticamente la salva nella cartella in ci si sono salvare tutte le carte fedeltà...
Quando si è alla casa del negozio o del supermercato basta aprire sullo smartphone l'applicazione, selezionare la carta fedeltà relativa al punto vendita, farla scannerizzare alla cassiera come si fa per la card normale e precedere come  di consueto...
Un consiglio: prima di eliminare le card in possesso bisogna verificare alla cassa del super o negozio che la scannerizzazione avvenga correttamente...
Io ho subito provato  a farlo presso il mio supermercato e tutto è filato liscio..
Spero che il mio consiglio sia un valido aiuto per le amiche che mi seguono!!



La ricetta è tratta dal libretto "Antipasti " dell'Accademia Barilla
 Tempo di preparazione: circa 30
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI PER DUE PERSONE

600 GR DI POLIPETTI
3-4 CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE
16 POMODORINI
PREZZEMOLO ANCHE SURGELATO
1/2 BICCHIERE DI VINO BIANCO SECCO
SALE E PEPE Q.B.

PER IL CONTORNO

MEZZO CESPO DI SCAROLA
UNA MANCIATA DI OLIVE NERE DENOCCIOLATE
UNA MANCIATA DI CAPPERI SOTTO SALE O SOTT'ACETO

Pulire i polipetti, tagliarli a meta e lavarli con acqua salata..
Questa precauzione è utile per evitare che questi ultimi  in cottura  producano schiuma..
Asciugarli con cura con carta da cucina...




Ecco qui sotto i pomodorini...
Lavarli, asciugarli e tagliarli a metà...
Mettere da parte per il momento..



In una padella antiaderente soffriggere i polipetti con l'olio per circa 7'/8'..



Aggiungere l'aglio tagliato finemente e i pomodorini tagliati a metà...



Unire il prezzemolo fresco  tritato o quello surgelato..
Mescolare con cura e continuare la cottura per altri 20'...


In un'altra padella, sempre antiaderente, far stufare la scarola, ben lavata e tagliata grossolanamente, in poco olio extravergine..


Quando la scarola appare un poco appassita unire le olive denocciolate e i capperi sotto sale ( vanno lavati per eliminare l'eccesso di sale ) o quelli sott'aceto per un sapore più deciso..
Cuocere ancora per pochi minuti...
La scarola deve rimanere un poco croccante..



Ora non rimane che comporre il patto...
Porre al centro la scarola e contornare con i polipetti come appare in foto..



Buona giornata a tutti!!!

1 commento:

Cipensiamo Noi ha detto...

che buon modo di mangiare i polipetti, davvero gustosi e creativi! bacione Mirta