venerdì 4 marzo 2016

BRASO DE GITANO



Il  mondo è iniziato senza l'uomo...




E troverà il suo compimento senza di lui...
Claude Lévi-Strauss (1908-2009)



Braso de gitano che letteralmente in inglese si traduce in " Gipsys's arm" è il termine spagnolo con cui viene indicato lo Swiss Roll.
Le origino sono controverse circa la paternità o maternità del dolce che propongo oggi..
La forma suggerisce il tronchetto solito che viene preparato in occasione del Natale ma, con varie farciture a seconda del periodo dell'anno, lo si può gustare sempre...



E' di facile esecuzione, una volta che si è presa la mano..
E' privo di grassi. 
E' energetico..
Lo si può farcire con frutta fresca, con  marmellata, con nutella,..insomma la fantasia e quello che si ha a disposizione in dispensa e in frigo possono rendere questo soffice e delicato rotolo un dolce da non dimenticare!!
Volendo si può seguire un altro modo di preparazione partendo sempre dagli stessi ingredienti e quantità .
Basta andare a curiosare qui..
Io ho usato questa modalità per un pan di Spagna ma in fin dei conti il bisquit è pan di Spagna steso  in uno stato sottile..o no??
Un'utile raccomandazione..
La crema per la farcitura va preparata prima di fare la base di pasta biscotto in quanto deve esser fredda al momento della farcitura..
Volendo la si può preparare in anticipo e conservare in frigo con una foglio di pellicola trasparente posta ben aderente alla superficie della crema...


Tempo di preparazione.
Per la pasta biscotto. circa 20'
Per la crema. altri 20' più il raffreddamento
Costo: basso
Difficoltà:**

INGREDIENTI

PER LA PASTA BISCOTTO

100 gr di farina 00
100 gr di zucchero
la biccia di un limone bio
3 uova

PER LA CREMA PASTICCERA

125 gr di zucchero semolato
75 gr di farina 00
4 tuorli
vanillina

Montare i tuorli e lo zucchero frullato con e la buccia di limone fino ad ottenere una massa soffice..
Deve quasi raddoppiare il suo volume...
Aggiungere un cucchiaio di acqua..


Aggiungere la farina setacciata..


E gli albumi, cui è stato aggiunto un pizzico di sale o un cucchiaino di aceto, montati a neve fermissima 


Stendere su una grande teglia ( io ho usato quella in dotazione al forno, un foglio di carta da forno ben imburrata..
Nella foto qui sotto ho appena versato l'impasto che va steso su tutta la superficie con una spatola...
Infornare in forno preriscaldato, ventilato e con il termostato sui 180° per 7'/8'  e cioè fino a quando la superficie appare dorata...


Prepariamo la crema pasticcera..
Per errore allego la spiegazione dopo quella del rotolo però, come ho scritto ad inizio post , va preparata prima ed eventualmente conservata in frigo ben protetta con pellicola trasparente...
In un tegame porre i tuorli e lo zucchero e mescolarli per bene..


Unire qualche cucchiaio di la latte freddo mescolando con cura..



Unire poco per volta la farina e la vanillina ..


Ora aggiungere il latte caldo, mescolare per bene e porre su fuoco basso...
Consiglio l'uso di una frusta a mano ...
Si eviterranno i grumi..


Quando la crema raggiunge una bella consistenza ..non deve essere nè tropo liquida nè troppo soda, spegnere il gas e farla raffreddare in un bagno maria di acqua ben fredda...


Ora farciamo la pasta biscotto..
Dopo averla sformata su un asciughino umido arrotolarla ben stretta e farla intiepidire..
Srotolarla quindi spalmare uniformemente la crema su tutta la superficie...


Arrotolare nuovamente, eliminare le estremità, quindi racchiudere il rotolo avviluppandolo con pellicola trasparente....


Porre il tutto in frigo fino al momento dell'uso...


Quindi tagliare a fette spesse un buon centimetro...
Anche di più volendo!!
Buon week end a tutti!!

2 commenti:

Chiara (blackbird) ha detto...

Buono e senza latte e burro! Oggi ho già un'altra torta in programma, ma questa la preparo per il compleanno di mio papà (e mia mamma, che viene a trovarmi lunedì, farà da corriere, visto che abitiamo piuttosto lontani).

Le tue idee cascano sempre a fagiolo!

andreea manoliu ha detto...

Ha un aspetto veramente goloso, complimenti e buon fine settimana !