mercoledì 30 maggio 2018

STRUDEL ALLE TAGLIATELLE...VERDI


Le dune si trafsormano con il vento....


Ma il deserto rimane sempre uguale...
Paolo Coelho (1947)



Lo strudel di tagliatelle è un piatto unico  per i giorni di festa..
Si prepara senza difficoltà e si presenta bene..almeno a mio parere.
A dire il vero l'ho cucinato in occasione del compleanno di mia figlia ma sia lei che la sua bella famigliola non erano presenti: erano impegnati in un fantastico  viaggio  in occasione del suo compleanno.
I 40 anni vanno festeggiati in modo particolare!!
Avevo previsto che sarebbero tornati a casa con il frigo mezzo vuoto e zero voglia di cucinare per cui, unitamente ad altre pietanze che ero certa sarebbero piaciute a grandi e piccoli, gliele ho portate a casa sua: qualcosa in frigo e qualcosa fuori...
Ha gradito molto molto la sorpresa!!
Il dolce gliel'ho dato la sera dopo.
Ma la vera festa la faremo sabato quando tutti i famigliari, zii e nonni compresi saranno presenti. 
Ancora auguri cuore di mams!!



La ricetta è tratta da un vecchissimo numero di Guida cucina di almeno 30 anni fa...
Unico appunto alla ricetta proposta  devo farlo circa il quantitativo abnorme delle tagliatelle che in origine dovevano essere 500 gr decisamente troppi!!!
Tempo di preparazione: circa 30'
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI
1 CONFEZIONE DI PASTA SFOGLIA RETTANGOLARE
2OO GR DI TAGLIATELLE VERDI

PER IL SUGO

1 CIPOLLA
200 GR DI SALSICCIA
1 BARATTOLO DI SALSA DI POMODORO
3 CUCCHIAI DI OLIO
POCO BURRO

PER LA BESCIAMELLA

2 UOVA
300 ML DI LATTE
2 CUCCHIAI DI FARINA
2 UOVA
3 CUCCHIAI DI PARMIGIANO
NOCE MOSCATA
40 GR DI BURRO

Prepariamo il sugo

In un capace tegame  porre ad appassire dolcemente in olio e burro la cipolla o lo scalogno.
Unire la salsiccia spellata e sbriciolata.
Quando appare dorata unire la salsa di pomodoro e portare a fine cottura circa 20'.
Non salare: sarà sufficiente il sale contenuto nella salsiccia.

Ora prepariamo la besciamella 

In un altro tegame fondere il burro e unire la farina.
Mescolare per bene e unire e filo il latte caldo.
Unire la noce moscata.
Levare dal fuoco e unire un tuorlo e il parmigiano
La besciamelle ottenuta deve essere mediamente soda.
Ora possiamo unificare le due preparazioni e far intiepidire.
Si può preparare con anticipo.

Cuocere le tagliatelle molto al dente.
Scolarle e trasferirle in una grossa scodella.
Unire il burro e il parmigiano, quindo il sugo e la besciamella preparati in precedenza.
Il tutto deve essere appena tiepido.
Siamo alla fine.
Srotolare la pasta sfoglia. 
Distribuire le tagliatelle su tutta la superficie lasciando un poco di margine  lungo tutto il perimetro.
Arrotolare aiutandoci con la carta da forno in dotazione che servirà anche come base per la cottura.
Inumidire i bordi quindi saldare  per bene.
Girare il punto di giunzione verso il basso.
Pennellare con un tuorlo diluito in poco latte,
Traferire la teglia in forno preriscaldato, statico, con il termostato impostato sui 200° per circa 35' o perlomeno fino a doratura.
Far intiepidire quindo trasferire su un lungo piatto da portata..



Eccolo qui lo "strudel" di tagliatelle pronto per essere affettato!!






2 commenti:

Michela ha detto...

Buono, mai mangiato da provare, buona serata baci

speedy70 ha detto...

Mamma mia da leccarsi i baffi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!