lunedì 14 maggio 2018

PAN DOLCE DI CANNOBIO


Preferisco essere un sognatore fra i più umili, immaginando quel che avverrà...


Piuttosto essere signore fra coloro che non hanno sogni e desideri...
Kahlil Gibran (1883-1931)


Il pan dolce di Cannobio tipico di questa cittadina del Verbano- Cusio -Ossola sulla riva del lago Maggiore è un dolce che si presenta di forma rettangolare.
E' nato nel 1840 per la celebrazione della Pentecoste ma a Cannobio viene prodotto tutto l'anno.
Gli ingredienti utilizzati per la sua preparazione sono: farina di nocciole, farina di mandorle, zucchero, farina di grano tenero burro, tuorli d'uovo, albumi  e vaniglia.
Le dosi esatte le ho trovate su Sale e Pepe di qualche anno fa.
E' un dolce di facile esecuzione e di può preparare in poco tempo davvero...
Un profumo veramente irresistibile pervade la cucina  e credo che con la frutta secca avanzata lo riproporrò a breve ai  miei cari...
Se il dolce dovesse essere oggetto di regalo chiedete se i destinatari soffrono di qualche intolleranza ...
Care amiche se lo preparerete fatemi sapere se è stato di vostro gradimento.




Tempo di preparazione: 20'
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI PER UNO STAMPO DA PLUM CAKE DI MEDIE DIMENSIONI

60 GR DI NOCCIOLE
60 GR DI MANDORLE
60 GR DI FARINA 00
120 GR DI BURRO
2 UOVA E 2 TUORLI
8 GR DI LIEVITO X DOLCI
1 BUSTINA DI VANILLINA 
1 PIZZICO DI SALE 
ZUCCHERO A VELO PER LA FINITURA DEL DOLCE

Ridurre in polvere le mandorle e le nocciole.
Montare 2 albumi con un pizzico di sale a neve ben ferma. 
Con le fruste elettriche montare i 4 tuorli con lo zucchero  fino ad ottenere una crema chiara.
Unire il burro fuso.
Aggiungere la farina setacciata con il lievito, la vanillina e il pizzico di sale.
Mescolare ora alla massa ottenuta le mandorle e nocciole precedentemente ridotte in polvere,
Mescolare con cura.
Ora aggiungere gli albumi montati a neve  e mescolarli con una spatola con movimenti dal basso verso l'alto...
Versare ora il tutto in uno stampo da plum cake ben imburrato ed infarinato. 
Infornare in forno preriscaldato, statico con il termostato sui 180° per circa 50'.
Fare sempre la prova dello stuzzicadenti.
Anche se il dolce appare ben dorato potrebbe essere ancora un poco crudo all'interno..
Far raffreddare.
Trasferire su un piatto da portata e spolverizzare con lo zucchero a velo..
Quando tagliere la prima fetta un profumo di nocciole sarà veramente una delizia per l'olfatto  e il dolce per il palato!!!!!!

3 commenti:

Michela ha detto...

Buonissimo per una stupenda colazione, buona serata

andreea manoliu ha detto...

Immagino il buon profumino della frutta secca e che buono il tuo dolce !

Mammazan ha detto...

@Michela
Grazie per il commento..
Il dolce è ottimo se hai tempo preparalo!!!