venerdì 13 gennaio 2017

BISCOTTI CON RIPIENO DI RECUPERO

 Il giornalista è colui che distingue il vero dal falso....


E pubblica il falso...
Mark Twain (1835-1910)



Ma quanto lavoro occorre per preparare  i biscotti?
Ma quanta soddisfazione ne ricaviamo quando ci dicono che sono speciali???
Ecco a me è capitato proprio questo e proprio per i biscotti con ripieno "particolare" che propongo oggi...
Mi hanno chiesto la composizione della farcitura ed io ho detto che la ricetta era un mio segreto anche perchè non avevo il coraggio di confessare che era un recupero alla grande di una torta avanzata e di un poco di marmellata... 
Li ho anche glassati...
Ma poi la glassa era finita come pure la mia pazienza...
E alcuni sono rimasti " nature"...


Avevo preparato un qualcosa di simile  qui grazie alla ricetta di Anice Stellato un altro bel blog non più attivo purtroppo..
Dopo aver ricevuto il consenso dalla titolare della ricetta avevo pubblicato, come appare nelle foto qui sotto, uno strudel molto particolare con il ripieno di recupero...


Cosa aggiungere?  
Buono, anzi buonissimo!!!
Pi ho visto nel blog di una collega  ( mi perdoni ma non ricordo il nome) la trasformazione in biscotti....
Ed ecco qui sotto come ho sfruttato l'idea con un mio tocco personale..
La marmellata di ribes, o comunque di un piccolo frutto dal gusto deciso, conferisce quel qualcosa in più al biscotto...


Tempo di preparazione: circa 30'
Costo: Basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

PER LA PASTA FROLLA

200 GR DI FARINA  DI CUI 150 FARINA 00 E 50 FUMETTO
70 GR DI ZUCCHERO
80 GR DI BURRO
1 PIZZICO DI LIEVITO PEWR DOLCI
1 BUSTINA DI VANILLINA
1 UOVO

PER LA FARCITURA
280 GR  DI AVANZI DI DOLCI VARI
150 GR DI MARMELLATA ( IO HO USATO LA MIA DI RIBES)

Per la pasta frolla
Porre nel boccale del mixer le due farine, la vanillina, il pizzico di lievito e un pizzico di sale...
Azionare il robot per pochi secondi quindi aggiungere in sequenza il burro a pezzetti, lo zucchero, l'uovo e se occorre una lacrima di acqua..
Lavorare un poco il tutto e porre la massa ottenuta in frigo  avvolta con pellicola trasparente per 30'..

Nel frattempo prepariamo la farcitura dei biscotti..
Porre nel boccale del mixer la torta o gli avanzi di biscotti, pan di Spagna o quello che si ha in casa e aggiungere la marmellata ..
Un po' come si fa per i cake pops...


Aggiungere il cacao...
E continuare ad azionare il mixer fin quando si ottiene un impasto omogeneo...



Stendere ora la pasta frolla allo spessore di pochi millimetri e dispore una specie di salsicciotto come appare in foto..



Arrotolare la pasta frolla fin quando si riesce a racchiudere per bene la farcitura avendo cura di inumidire leggermente il punto di giunzione e tagliare a pezzetti regolari...



Continuare fino all'esaurimento della pasta frolla e del ripieno..



Infornare in forno preriscaldato, ventilato con il termostato impostato sui 180° per circa 10'/15' o perlomeno fin quando i biscotti appaiano dorati..
Velarli, quando sono freddi con la glassa preparata con zucchero a velo e una goccia di acqua a seconda della consistenza che si vuole ottenere...




Enjoy!!!

3 commenti:

Ely ha detto...

Amica dolcissima, questi biscotti sono fantastici!! E che dire anche di quello strudel.. sei un portento!! <3 Non devi affatto vergognarti di dire che il ripieno era di recupero.. anzi, dovresti essere orgogliosa di averlo reso un capolavoro! :D Non preoccuparti se riesci a passare o meno.. tu non sei mai lontana dal mio cuore, non mi lasci nemmeno un attimo! TVTTB (appena smette di fare freddo e posso uscire sperando che il mio sistema immunitario regga.. vengo ad abbracciarti forte!)

Enza ha detto...

Ciao carissima era tanto che non passavo a trovarti,Grazie a te della visita e..
complimenti x questi golosi biscotti che dalle ns parti vendono simili le pasticcerie
e si chiamano "biscotti amarena",in origine erano proprio fatti x riciclare le paste che
avanzavano,quindi ben venga il tuo ottimo riciclo!!Io apprezzo e amo il riciclo del cibo!!
un bacio

andreea manoliu ha detto...

Amo le ricette di riciclo e li trovo molto utile, perché in questo modo niente si butta ma tutto si trasforma. Anche a casa mia si ricicla e non si butta, ma devo dire che sono sempre apprezzate. Devi essere orgogliosa che non fai sprecare niente. Un abbraccio e a presto !