martedì 6 novembre 2018

COUS COUS AUTUNNALE



Dopo tre apparizione in video qualunque coglione che viene intervistato ...



Dice la sua e anche quella degli altri...
Enzo Biagi ( 1920-2007)


Tra le tante cose che vengono dette a proposito dell'invecchiamento cerebrale forse  si è dimenticato di dire  che  il piacere di cucinare anche in età avanzata e soprattutto cercare nuovi stimoli, e nel mio caso, anche tante ricette che appartengono sia alla nostra tradizione mediterranea che a quella internazionale può essere un valido aiuto .
Perché poi non provare a cucinare piatti nuovi e tentare anche di adattarli ai nostri gusti anche se provengono da culture diverse?
Mio figlio si è quasi meravigliato che io cerchi sempre nuove curiosità e faccia sperimentazioni, facendo tesoro anche degli errori che posso commettere.
Questo cous cous è nato, tra l'altro dalle necessità di finire una confezione di cous cous prima della scadenza e prima di veder uscire farfalline dalla dispensa.
L'accoppiata poi con il resto degli ingrendienti è dovuta alla necessità  di usare quello che avevo a disposizione compatibilmente con il gradimento eventuale delle persone cui era destinato.
Nel mio caso i miei piccoli e relativi genitori.
Ho posto le noci per decorazione e ho chiesto a mia figlia se eventualmente sarebbero state da aggiungere anche all'interno del piatto.
"Non ci azzeccano proprio" è stata la risposta...
Quindi per il futuro saprò come regolarmi. 
La fase preparatoria è un poco lunga ma se viene fatta un anticipo l'assembla mento del piatto è veloce.



La foto che si vede qui sotto è solo una curiosità che ho fotografato ad un fermata di autobus a Torino...
Bella l'indicazione ma interessante anche la dicitura in basso..
Invito le mie amiche a leggere tutto!!!


Tempo di preparazione: circa 30'
Costo: Basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

160 GR DI COUS COUS PRECOTTO
320 GR DI BODO VEDETALE
1 CUCCHIAINO DI CURCUMA
CECI, CAVOLFIORI, FAVE SURGELATE, CARCIOFINI FUNGHETTI SOTT'OLIO

Lessare  le fave surgelate per 5' a partire dal bollore: quanto consigliato sulla confezione è esatto.
Farle raffreddare quindi ....eliminare le pellicine....
ci vuole un poco di tempo.
Cuocere le cimette dei cavolfiori a vapore in pentola a pressione.
4' a partire dal sibilo.
Queste due verdure o anche altre che si vogliono aggiungere al cous cous si possono preparare in anticipo.
In una padella antiaderente insaporire  le verdure separatamente con un filo di olio, regolare di sale e pepe e aggiungere un mezzo cucchiaino di aglio in polvere,
Far raffreddare.
Ora  prepariamo la base di cous cous.
Porre il cous cous  (160 gr) in una capace scodella.
Mescolarlo con la curcuma.
Versare il brodo vegetale ( 320 ml ) preparato con 500 ml di acqua e un dado di brodo vegetale, ( quello che avanza si può usare per altro...ho fatto in questo modo per calibrare la giusta sapidità del brodo).
Mescolare con cura, far riposate 10' quindo sgranare con una forchetta.
Ora unire le verdure indicare nella lista ingredienti i carciofini  e i funghetti a pezzetti e mescolare con cura.
Decorare il piatto come appare in foto. 
Le quantità delle verdure sono ad occhio ..a muzzo come amo dire.
Volendo si possono aggiungere anche altre verdure tipo broccoli ecc.
Volendo anche si può saltare la fase dell'insaporimento in tegame...Dipende dal tempo a disposizione!!!

1 commento:

andreea manoliu ha detto...

Buono il cous cous ed è un pò che non lo cucino. Il tuo piatto invoglia molto ad essere mangiato !