lunedì 4 giugno 2018

LA TORTA PER I 40 ANNI DI VALENTINA


Quel che amore tracciò in silenzio...


Accoglilo che udir con gli occhi è finezza d'amore...
William Shakespeare  (1564-1616)


Avevo "puntato" la mia attenzione su questa torta apparsa nel web con un veloce filmato proposto da De Gustibus da un bel po'.
Velocità stratosferica nell'esecuzione, bellissimo risultato e di grande effetto.
Poi  in seguito ho riguardato il filmato più volte, un po' per appuntarmi gli ingredienti ( ho ridotto drasticamente burro e zucchero e nessuno ha fatto rimostranze) ma  mi sono resa conto in seguito mi mancava la "tecnica" e l'esperienza.
Se rifarò questa torta di sicuro farò meno errori e l'aspetto estetico sarà impeccabile... almeno lo spero.
La mia ansia da prestazione ( in fin dei conti la torta è di semplice esecuzione) era palpabile.
Mio figlio mi ha detto molto pragmaticamente che in caso di insuccesso potevo sempre andare in pasticceria e acquistarne una pronta.
Ma io potevo fare ciò specialmente per il compleanno di mia figlia e comunque per ogni compleanno  futuro?


Il prossimo compleanno sarà  festeggiato  ad agosto per i 7 anni della mia nipotina sempre molto attenta all'aspetto esteriore ma anche al gusto...
Magari invecchiando si peggiora!!!
Ma visto il risultato di questa torta per il momento non credo!
Le spiegazioni, spero chiare e suggerite  dall'esperienza  personale (anche se carente per certi versi) e con i tempo giusti , potranno condurre per mano le amiche che vorranno preparare questo dolce.
In fin dei conti chi prova a preparare qualunque cosa in cucina con i propri mezzi e con le proprie capacità sa cosa intendo!! 


Qui appare un particolare della decorazione con il pluriball .
Si può acquistare anche dal ferramenta!!


Tempo di preparazione: circa 2 ore ( compresi i tempi di riposo)
Costo: Medio-basso
Difficoltà:**

INGREDIENTI  PER UNO STAMPO A CERNIERA DA 20 CM DI DIAMETRO

PER LA TORTA

250 GR DI FARINA 00
180 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
170 GR DI BURRO
4 UOVA
1 PIZZICO DI SALE
1 BUSTINA DI VANILLINA
1 CUCCHIAINO SCARSO DI LIEVITO PER DOLCI


PER LA FARCITURA INTERNA E DI SUPERFICIE
150 GR DI PANNA FRESCA
250 GR DI  CIOCCOLATO AL LATTE

PER LA DECORAZIONE ESTERNA

250 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE
1 STRISCIA DI PLURIBALL TAGLIATA A MISURA DELLA CIRCONFERENZA DELLA TORTA

FRAGOLE , MIRTILLI, MORE  PER LA DECORAZIONE FINALE IN SUPERFICIE

Montare a lungo con le fruste elettriche le uova intere con lo zucchero.
Unire a filo il burro fuso e appena tiepido.
Quindi, poca per volta, la farina setacciata con il lievito, il sale e la vanillina.
Versare la massa in uno stampo a cerniera con base e laterali rivestito con carta da forno.
Infornare in forno preriscaldato, statico con il termostato sui 165° per circa 50'
Fare la prova dello stuzzicadenti: deve essere asciutto.
Regolarsi come al solito con il proprio forno  e la propria esperienza.
Far raffreddare la torta quindi sformarla su un piano.
Dovrà essere in seguito tagliata a metà e farcita.
Scaldare in un pentolino la panna fresca e il cioccolato al latte tagliato a pezzetti. 
Mescolare per bene fin quando il cioccolato si è fuso perfettamente quindi far raffreddare il pentolino in un bagno maria di acqua fredda .
Porlo in seguito in frigo fin quando la crema si è ben addensata.
Ogni tanto, mentre è in frigo, mescolare un poco.
Ora farcire la torta tagliata a metà.
Ricomporre il dolce e spalmare la parte superiore della stessa con la  rimanente crema.
Potrà succedere che la crema scenda sui lati ma cercare di spalmarla in modo uniforme.
Nel frattempo porre la torta in frigo.
Ora si può procedere alla decorazione della parte laterale della torta.
Misurare l'altezza della torta con un massimo di un centimetro in più.
Misurare anche la circonferenza della torta, nel mio caso era di poco più di 60 cm.
Al massimo la lunghezza della striscia di pluriball deve essere di un cm in più del diametro della torta.
Ora ritagliare il pluriball che avremo in precedenza ben lavato e asciugato.
Non sarà un problema in quanto i pallini sono allineati e si può tracciare una striscia diritta senza problemi.
Fondere il cioccolato fondente a bagno maria , far intiepidire un poco quindi pennellare tutta la striscia  con u pennello o anche con un cucchiaio.
Lasciare asciugare un po' quindi sollevare la striscia e farla aderire con cura attorno alla torta.
Premere delicatamente per farla ben aderire quindi porla in frigo per almeno 1 ora.
Passato questo tempo staccare la striscia con attenzione .
Io l'ho rimessa di nuovo in frigo e ho decorato la torta con le fragole, i mirtilli e le more solo poco prima di portarla  casa di mia figlia...
Un bel 'OHHH di stupore da parte dei mie cari ha accolto il mio lavoro.
Mio marito ha detto che era la più bella torta che avessi mai preparato...
In  futuro, se deciderò di rifarla,  conto di prepararla con maggiore cura!!!



5 commenti:

Michela ha detto...

Bella torta sarà felice Valentina, buona serata

andreea manoliu ha detto...

Non si può rimanere insoddisfatti davanti a questa bellezza e bontà. Auguri a Valentina, complimenti per il risultato !

Simo ha detto...

ma che capolavoro...auguri alla tua figliola e complimenti a te, bravissima!

Aria ha detto...

superlativa! Non mi viene da dire altro, solo che la vorrei mangiare!

Mila ha detto...

Un po in ritardo, ma super auguroni e super complimenti per la torta!!!!!