domenica 5 novembre 2017

SPIRALI ALLE VERDURE


Se l'onore fosse redditizio...


Tutti sarebbero onorevoli...
Tommaso Moro ( 1478-1535)



Care amiche amate le verdure?
Spero di sì come a me del resto.
Ormai la vendita degli ortaggi di qualunque genere sta aumentando mentre quello delle carni sta calando un poco...
Stamattina mi sono chiesta una volta di più come si sono arrangiati i contadini durante questa lunga  estate siccitosa per bagnare i loro orti...
E poi a quanto sono riusciti a vendere i loro prodotti ...
Mi ha colpita l'intervista di un agricoltore che aveva  nel suo campo un bellissimo meleto..
I frutti pendevano dai rami in modo invitante e tentatore..
Quasi quanto quelli che erano costato il paradiso a Eva e consorte!!
Ebbene l'agricoltore raccontava, durante l'intervista fatta ad un giornalista di rai 3, credo, che a lui un kg di mele costava 20 centesimo ma quando lo doveva vendere gli davano solo 5 ..
Allora rabbiosamente si mise a scuotere gli alberi con i bellissimi frutti facendoli cade a terra .
Poi passò su di loro con il trattore riducendoli a poltiglia.
Piuttosto che venderli ad un prezzo irrisorio e oltraggioso preferiva ridurli a fertilizzante..
Dopo 40 anni di lavoro senza concedersi mai un minuto di ferie!!
Ma noi quanto arriviamo a pagare frutta e verdura dopo tutti i vari passaggi?
Quasi sempre troppo ..


Ho visto questa ricetta sul web..L'autore mi comunichi, per favore la sua paternità o maternità.
Lo citerò volentieri! 
Deliziosa!!
Tempo di preparazione: circa 30'
Costo: Basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

1 CONFEZIONE DI PASTA SFOGLIA RETTANGOLARE ANCHE SENZA GLUTINE  PER INTOLLERANTI
250 GR DI FAGIOLINI
2 CAROTE MEDIE
100 GR DI EMMENTAL
1 SPICCHIO D'AGLIO
OLIO EXTRAVERGINE
ORIGANO O ERBA CIPOLLINA
QUALCHE OLIVA NERA MEGLIO SE TAGGIASCA
1 TUORLO
POCO LATTE

Spuntare, lavare i fagiolini e lessarli a pentola scoperta per 20' a partire dal bollore..
Scolarli, tagliuzzarli e farli insaporire con poco olio, uno spicchio d'aglio a pezzetti, che va poi eliminato.
Cuocere a vapore le carote per  4' a partire dal sibilo...
Quindi tagliarla a fettine o a cubetti e farle insaporire nella stessa padella in cui abbiamo ripassato i fagiolini..
Regolare di sale e cospargere con pepe macinato al momento se gradito..



Grattugiare l'emmetal con l'attrezzo quadrangolare come appare in foto..



Disporre la pasta sfoglia sul tavolo di lavoro, stenderla un poco con il matterello, quindi tagliarla in 4 strisce uguali..
Distribuire equamente il formaggio...



E, altrettanto equamente, sopra il mix fagioli  e carote..



Non esagerare con il ripieno altrimenti sarà complicato chiudere  le strisce...
Porre qualche oliva denocciolata, se avete in dispensa quelle taggiasche è meglio!!



Disporre un foglio di carta da forno, bagnato e strizzato in una teglia del diametro ci circa 20 cm e sistemare i rotolini di sfoglia partendo dall'esterno uno di seguito all'altro...



Pennellare la superficie con un tuorlo sbattuto con un poco di latte..
Infornare in forno preriscaldato, statico con il termostato sui 190° per circa 35'/40' fino a doratura della superficie...



Far intiepidire e servire a fette...
Buon week end!
Qui sta cadendo una lieve pioggerellina...
Speriamo bene!!

5 commenti:

Laura Soraci Profumo di Sicilia ha detto...

Non sia quanto mi piace questa ricetta... perfetta da presentare a tavola, da porzionare senza sprechi e per una cena rustica... Oltre che ricchissima di sapore!

andreea manoliu ha detto...

Bella da vedere e tanto buona, io con le verdure ho un buonissimo rapporto, preferisco metterli sempre sul tavolo, troppo buone tutte, non scarto nessuna !

Aria ha detto...

hai proprio ragione...con un suocero agricoltore conosco benissimo questa realtà,,,ahinoi, in che mani siamo....

Anonimo ha detto...

Ricetta perfetta che capita a proposito: stavo cercando qualcosa da preparare per il pranzo comunitario post-uscita scout di mio figlio..ed eccola qua!! Grazie sei veramente il mio mito!! Lara

Mammazan ha detto...

Grazie a tutte ragazze per i vostri commenti...
Ora vengo a farvi visita!!
Baci!