martedì 22 ottobre 2019

GIANT MUD CAKE PER IL COMPLEANNO DI GIULIA




La coscienza è quella vocina interiore che ci avverte quando meno ce lo aspettiamo...

Che qualcuno ci sta guardando...
Mark Twain (1835-1910)



"Mamma mi prepari una torta per il compleanno di Giulia?"
Sono rimasta un poco perplessa perché di solito ( per la seconda rata dei 2 festeggiamenti, il primo in famiglia e il secondo a distanza di un mese o  quasi con le compagne di scuola e amiche del cuore) l'acquista già pronta.
 Di solito la torta è talmente grande, quasi una piazza d'armi, che mia figlia fa quasi fatica a metterla nel frigo.
"I bambini non me la mangiano perchè c'è troppa panna e a loro non piace e la lasciano tutta lì.
E così facciamo fatica a smaltirla"
"Ma anche nelle mie torte c'è la panna "
"Si ma nelle tue c'è la torta con poca panna e non panna e tanta torta!"

E cosi ho pensato una torta che potesse andare bene e alla fine ho preparato di nuovo una mud cake che avevo già approntato  per il compleanno di mia figlia e che si può vedere qui.
La foto delle fetta è miserrima...ancora grazie.
Mia figlia è riuscita a fotografarla durante la confusione della festa.


Il primo  disco di torta l'ho preparato qualche giorno prima e congelato.
Avevo poco tempo anche perché non potevo preparare la torta con troppo anticipo, di lì a due gironi dovevo partire per una vacanzina.
Ho preparato il secondo disco il giorno prima di assemblare la torta mentre si scongelava in frigo la prima base...


La torta è perfettibile e si noteranno delle magagne qua e la...
Ma per il momento non ho saputo fare di meglio.


Per il festeggiamento della prima rata   di  compleanno ( 19 agosto) avevo preparato questo cuore di pan di Spagna, e avevo pensato di fare un mezzo cuore di cioccolato con dei ghirigori che erano venuti bene..


Il mezzo cuore l'ho tenuto anche in freezer ma al momento di porlo sulla torta, complice il caldo o la su fragilità, si è "accasciato" come appare qui sotto.
E non l'ho neanche pubblicato a dire il vero!


La panna c'era eccome ma evidentemente non era eccessiva per il gusto di tutti e mi sono meravigliata che la torta pur essendo grande è sparita quasi completamente..
Ma ora dopo questa lunga tiritera ecco la ricetta e le mie indicazioni per prepararla.



Tempo di preparazione: per la torta circa 20' per la decorazione circa 1 ora
Costo: Medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI PER OGNI TORTA (2) E PER UNO STAMPO DA 26 CM DI DIAMETRO

 110 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE
250 GR DI ZUCCHERO
150 GR DI BURRO, 180 GR DI LATTE
150 GR DI FARINA 00
3 UOVA
1/2 BUSTINA DI LIEVITO
5 GOCCE DI ESSENZA DI VANIGLIA
1 PIZZICO DI SALE 

GANACHE
500 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE
400 GR DI PANNA FRESCA

In una capace pentola fondere il cioccolato a pezzetti con il  burro e a fuoco basso.
Far intiepidire quindi aggiungere lo zucchero e mescolare per bene fin quando si è sciolta.
La crema deve essere appena tiepida.
A parte sbattere le uova come si fa per una frittate e unirle poco per volta.
Ora gradualmente unire poco per volta la farina setacciata precedentemente con il cacao, il lievito e il pizzico di sale,
La farina va setacciata nuovamente mentre la si aggiunge al composto al cioccolato.
Ora ottenuto una massa omogenea versarla in uno stampo con cerniera precedentemente foderati ( base a laterali) con carta da forno,
Infornare in forno preriscaldato, statico  ealla temperatura di 170° per circa 50'.
Fare la prova dello stuzzicadenti.
Far raffreddare perfettamente .
Si può congelare con successo, come ho fatto io, fono al momento dell' utilizzo,
In questo caso far scongelare in frigo per una notte.
Prepariamo la ganache anche con un giorno di anticipo.
In un pentolino a fondo spesso e su fuoco basso porre a scaldare la panna e unire il cioccolato a pezzettini.
Mescolare con cura fin quando il cioccolato è fuso perfettamente, far raffreddare per ben e quindi porre in frigo mescolando la ganache ogni tanto.
Se al momento dell'uso la ganache fosse  troppo soda lasciarla a temperatura ambiente o farla scaldare un istante nel microonde.
Porre quindi la massa ottenuta in una sac a poche munita da beccuccio a forma di stella del diametro di un centimetro.
Spalmare la base della prima torta con la ganache e formare i riccioli a onde come appare nella foto.
Sovrapporre seconda torta.
Spalmare la superficie di questo secondo stato con la ganache e fare in ricciole con fatto prima.
Spargere qua e la con qualche confettino dorato e distribuire le roselline sempre facendo riferimento visivo ala foto di inizio post,
Con la sac a poche e un beccuccio più piccoli disegnare un 8 al centro o altro numero!!!! 
Qui sotto la prima torta.
Si nota anche come è stato preparato lo stampo.
Consiglio di farlo prima di cominciare a preparare il tutto perchè ci vuole un poco di tempo.


E ancora qui sotto la farcitura della base.



E poi in frigo!!
Ho dovuto spostare un ripiano per farcela entrare!!!



E allora se la torta è piaciuta magari tenetela a mente per un occasione speciale.
Ne vale la pena!

4 commenti:

mammadeglialieni ha detto...

Una torta stupenda, ti è venuta benissimo, mica facile preparare e organizzare una torta così. Brava come sempre!

Mammazan ha detto...

@MAMMA DEGLI ALIENI
grazie carissima!!!
Non è stato molto semplice ma alla fine ce l'ho fatta.
E soprattutto è piaciuta a tutti!!

barbara4stagioni ha detto...

Che meraviglia questa torta.
Complimenti e grazie per la tua visita

yanmaneee ha detto...

balenciaga shoes
coach handbags
curry 6
nmd
balenciaga triple s
curry 6
jordan 12
hermes online
supreme clothing
jordan shoes