sabato 4 maggio 2019

PAN DI SPAGNA CON FARCITURA DI LEMON CURD


A meno che un uomo non senta di avere la memoria abbastanza buona...


E' meglio non si arrischi mai a mentire...
Michel De Montaigne (1533-1592)


Quando domenica scorsa sono andata a trovare la mia amica storica Renata oltre ai Cardinales  ho portato anche questo favoloso dolce che, nonostante l'aspetto modesto, ha riscosso un grande successo..
E come al solito ho scattato la fetta, per mostrare come si presenta all'interno, dopo che era stato messo in tavola e porzionato..
Ovviamente le luci era quelle che erano ma spero che si possa vedere e forse indovinare quanto sia buono e, perché no, anche facile da fare..


E come al solito ho avuto problemi per il trasporto perché mi devo arrangiare con gli imballi in modo che quanto metto in macchina arrivi integro..
Il dolce è piaciuto, ripeto, tantissimo e come scrivo più sotto si può preparare in due tempi diversi in modo da incastonare i tempi con tutto quello che di solito si ha da fare...
Di me, credo, vi potete fidare!!


Tempo di preparazione: circa 15' per il pan di Spagna e 10' per il lemon curd
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI PER UN PAN DI SPAGNA DI 20 CM DI DIAMETRO

4 UOVA GROSSE
100 GR DI FARINA 00
5 GR DI LIEVITO PER DOLCI
100 GR DI ZUCCHERO A VELO

PER IL LEMON CURD


2 TUORLI E 3 UOVA INTERE
3 LIMONI BIO SUCCO E SCORZA GRATTUGIATA
220 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
30 GR DI AMIDO DI MAIS

PER LA FINITURA: ZUCCHERO A VELO E GRANELLA DI NOCCIOLE

Prepariamo il pan di Spagna anche con un giorno di anticipo.
Le uova che verranno usate devono essere a temperatura ambiente.

Separare i tuorli dagli gli albumi e montare questi ultimi con le fruste elettriche  a neve fermissima con un pizzico di sale e unendo lo zucchero poco per volta.
Aggiungere un tuorlo per volta.
Per ultima, sempre  poca per volta, la farina setacciata con il lievito usando una spatola in silicone o una frustina manuale.
Versare ora la massa ottenuta in uno stampo da 20 cm ben imburrato ed infarinato ( eliminare l'eccedenza della farina).
Livellare e scuotere un poco o stampo per far assetare la massa.
Infornare in forno statico preriscaldato con il termostato sui 175°/180° per circa 30'.
Il dolce si gonfierà parecchio ma poi in fase di raffreddamento di abbasserà ma è normale.
Fare la prova dello stuzzicadenti.
Volendo si può aromatizzare il pan di Spagna con buccia di limone grattugiata ma è facoltativo..

Ora prepariamo il lemon curd.

Grattugiare i 3 limoni  e ricavarne  il succo di 2 , succo  che dovrà essere filtrato. 
Mettere da parte per il momento.
In un pentolino a fondo spesso ( il fondo spesso ci evita cuocere a bagno maria)  e su fuoco bassissimo  porre il burro e lo zucchero e far fondere per bene firno a scioglimento dello zucchero e del burro.
Unire la buccia grattugiata. 
Sbattere le uova intere e i tuorli e aggiungerli a filo al mix di burro e zucchero mescolando con cura,
Quindi unire il  succo filtrato aggiunto alla fecola.
Mescolare per bene fino ad addensamento della crema.
Far raffreddare e porre in frigo fino al  omento dell'utilizzo.

Ora assembliamo il dolce.
Tagliare il pan di Spagna a metà.
Porre il lemon cud in una sac a poche munita di bocchetta da 1 cm di diametro e fare dei cerchi concentrici con appare in foto.
Lasciarne una parte che servirà  per spalmare la circonferenza del dolce in modo che la granella di nocciole possa aderire
Posizionare il disco di pan di Spagna sopra la base.
Spalmare la circonferenza con il rimanete lemon curd e far aderire la granella di nocciole.
Questa per me è stata la parte più "rognosa" del dolce!!!


Cospargrere la superficie del dolce con abbondante zucchero a velo.
Se non si consuma subito si può porre il dolce in frigo e spolverizzare con lo zucchero a velo son poco prima di portare   in tavola...
Care amiche provate a preparare questo dolce fresco, profumato ..tutto ne saranno entusiasti!!

3 commenti:

Michela ha detto...

Bravissima è troppo buona, buona domenica

speedy70 ha detto...

Una golosa visione, ottimo dolce!

mammadeglialieni ha detto...

Che bontà!